Crea sito

Pasta frolla al cacao al profumo di arancia

Pasta frolla al cacao al profumo di arancia: ultimamente mi sto cimentando in diversi tipi di pasta frolla, da quella al mais e cocco a quella al cappuccino, da quella alle nocciole a quella con i tuorli sodi. Mi sono accorta che, nonostante la notevole quantità di ricette nel blog, mancava quella al cacao ed allora eccomi qua al lavoro!
Per questa pasta frolla, ho seguito il metodo della sabbiatura (come spiegato passo-passo –> QUA ), un semplice metodo che vi consentirà di ottenere una pasta frolla eccezionalmente friabile.
Si tratta unicamente di seguire alla lettera la successione degli ingredienti nell’inserimento, mentre si impasta.
Per quanto riguarda le uova, ho seguito questa volta l’idea di Laura Rangoni, nel suo libro “Dolci fatti in casa” un uovo intero e 3 tuorli e devo dire che il risultato è stato soddisfacente.
Con gli ingredienti che vi sto per elencare si ottiene una pasta frolla che vi consentirà di fare una crostata di medie dimensioni (20-22 cm di diametro) e tanti biscottini.
Quelli che vedete nella foto li ho decorati, una volta cotti e raffreddati, spolverizzandovi sopra del cacao amaro, ma potete anche farlo con dello zucchero a velo.
Al posto del burro, chi preferisce, può usare 200 ml di olio (pasta frolla all’olio ricetta base —> QUI ).

Pasta frolla al cacao al profumo di arancia
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Porzioni1 kg di pasta frolla
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 450 gFarina 00 (più quella che servirà per la spianatoia)
  • 50 gCacao amaro in polvere
  • 250 gBurro
  • 1Uovo
  • 3Tuorli
  • 150 gZucchero
  • q.b.Buccia di arancia non trattata
  • 1 pizzicoSale

Preparazione

  1. Nella planetaria, ho mescolato la farina, il cacao setacciato ed il burro a pezzetti (mi raccomando, appena tolto dal frigorifero) e cominciato a mescolare a bassa velocità fino ad ottenere un composto simile alla sabbia.

  2. Ho aggiunto l’uovo ed i tuorli, uno alla volta, sempre mescolando, infine lo zucchero, la buccia di arancia grattugiata (in un minuto, minuto e mezzo la pasta frolla è pronta).

    nb. se volete, assieme alla buccia di arancia, è questo il momento giusto per aggiungere un cucchiaino di lievito in polvere per dolci (è facoltativo).

  3. Pasta frolla al cacao al profumo di arancia

    Ho passato la pasta a riposare in frigorifero per un paio di ore (va benissimo anche tutta la notte).

  4. Pasta frolla al cacao al profumo di arancia

    Una parte la potete conservare congelandola (durata due mesi).

    Se cucinate una crostata, il tempo sarà indicativamente, poiché ogni forno lavora in maniera differente, 45 minuti a180°; per i biscottini il tempo si accorcia, a seconda della loro grandezza e spessore, 12-15 minuti (controllateli sul finire della cottura).

  5. Per i biscottini, lo spessore che consiglio è 8-10 mm.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Paola

Pubblicato da Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.