Crea sito

Panini morbidi per buffet o mini-hamburger

Panini morbidi per buffet o mini-hamburger: se dovete organizzare una festicciola per un compleanno o un’occasione speciale, questi deliziosi paninetti fanno al caso vostro!

Rimangono morbidi e sono perfetti da farcire con formaggi, affettati, creme ed intingoli vari! 🙂

Noi ne teniamo una piccola scorta nel freezer! Sono ideali anche con gli hamburger di piccole dimensioni.

Qualche idea di farcitura:

prosciutto, pomodoro e crema di avocado

speck e salsa piccante di agrumi

stracchino, frittatina e peperoni in agrodolce

tacchino affettato, zucchine e olive nere

speck, pecorino toscano e pesto di rucola

 

  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni25 – 30 panini dipende dalla grandezza
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 800 gFarina 0
  • 250 mlLatte
  • 35 gBurro
  • 3Tuorli
  • 5 gLievito di birra fresco
  • 20 gZucchero
  • q.b.Semi di sesamo
  • Sale

Preparazione

  1. In un recipiente, ho sciolto 5 g lievito nel latte tiepido (circa 30°) e aggiunto 250 g della farina.

    Ho mescolato fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo, coperto il recipiente con della carta trasparente per alimenti e lasciato riposare per 12 ore circa a temperatura ambiente (poolish).

  2. Trascorso il tempo, ho aggiunto la farina rimasta, il burro morbido a temperatura ambiente, un tuorlo d’uovo, zucchero e per ultimo il sale.

    Ho mescolato bene fino ad ottenere una palla che ho messo a lievitare, coprendola con un canovaccio, fino al raddoppio (dipende dalla temperatura che avete in casa, d’inverno anche 3 h).

  3. Una volta raddoppiata, ho ottenuto una trentina di palline, alla quale ho dato una leggera pirlatura (QUI c’è un video che la spiega).

  4. Ho fatto lievitare per una mezz’oretta i paninetti distanziandoli uno dall’altro, direttamente sulla placca da forno sulla quale andrò poi a cuocerli.

  5. Mentre il forno raggiungeva la temperatura di 190°, ho spennellato la superficie dei panini con i due tuorli rimasti e un paio di cucchiaiate di acqua.

  6. Ho cosparso la superficie con semi di sesamo a piacere ed infornato per 15 minuti.

    Ho poi proseguito la cottura, abbassando la temperatura a 170° per altri 3-4 minuti (controllate che non diventino troppo dorati, ogni forno lavoro in maniera diversa, dunque copriteli sul finire con della carta alluminio appena appoggiata sopra).

Note

Per questa ricetta mi sono ispirata a Panini al latte, una ricetta della rivista “La cucina italiana”.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Paola

Pubblicato da Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

2 Risposte a “Panini morbidi per buffet o mini-hamburger”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.