Pancakes – ricetta base

Pancakes – ricetta base

Pancakes – ricetta base: niente di meglio che coccolarsi con una sana e golosa colazione, soprattutto quando si è vacanza e si ha del tempo in più per stare a tavola durante un così importante rito mattutino che, a mio parere, segna l’intero corso della giornata.

pancakes - ricetta base

Una colazione lenta, ricca e genuina non può che essere di buon auspicio per l’andamento di tutta la giornata: una vera e propria sferzata di energia per affrontare la giornata con lo spirito giusto!

Quella che vi vado a scrivere è la ricetta base per dei fantastici e versatilissimi pancakes, semplici e veloci da cuocere sulla piastra o in padella, che potete poi farcire in mille modi, oppure servire semplici, appena spolverati di zucchero a velo.

La tradizione americana, li vorrebbe serviti ricoperti di sciroppo d’acero oppure con frutti rossi o marmellata, ma sono squisiti anche con del miele di castagno o un filo di crema alle nocciole.

Io e la mia dolce metà Arkifood, abbiamo pensato di portare con noi, nell’ultimo week-end fuori porta in camping, sul lago di Garda, il nostro Happy grill, un barbecue speciale perchè funziona a pellet, così leggero, comodo da trasportare, pratico da montare, facile da utilizzare che era un peccato lasciarlo a casa!

La mattina lo abbiamo sperimentato per la colazione in terrazzo della casa-mobile, sfornando pancakes caldi da far invidia a tutto il vicinato, la sera per un barbecue di carne nel giardinetto!

(annuncio pubblicitario Amazon)

Per tutte le informazioni tecniche leggi qui, sul sito ufficilale dell’azienda VZ —> HAPPY GRILL – LINEA VZ e l’altro nostro articolo contenente consigli e una sfiziosa ricetta: CROSTINI CON PEPERONI GRIGLIATI E RICOTTA.

Happy grill ha una piastra in ghisa double-face: da una parte liscia (per verdure, pesce, frittate, crepes ecc) e da una parte con scanalature (ideale per la cottura della carne).

pan cakes

Ingredienti:

  • 100 gr di farina 00
  • un cucchiaio di farina di riso o amido di mais o amido di frumento
  • 120 ml di latte parzialmente scremato
  • un uovo
  • 2 cucchiai di zucchero semolato
  • un cucchiaino di lievito in polvere per dolci
  • un pizzico di sale
  • burro o olio per ungere la piastra qb

Procedimento:

In una capiente terrina, ho miscelato con una frusta a mano (meglio ancora nel mixer o con le fruste elettriche) l’uovo ed il latte a temperatura ambiente, lo zucchero, le farine, il lievito e il sale, fino ad ottenere una pastella omogenea, senza grumi.

Ho scaldato la piastra dalla parte liscia, poi spennellata con un pò di burro usando un pennello di silicone e versato per ottenere ogni pancake, tre cucchiai colmi di pastella, uno sopra l’altro.

I pancakes cominceranno a fare delle bollicine dopo un paio di minuti.

A questo punto, ho girato i pancakes e cotti un paio di minuti anche dall’altro lato ( o fino a che non assumono un aspetto leggermente dorato in superficie).

pancakes - ricetta base

Ho servito i pancakes ancora caldi aggiungendo il classico sciroppo d’acero e della frutta fresca.

pan cakes

Vi invito a scoprire tutta la linea dell’azienda VZ, di stufe a pellet, stufe a legna, caminetti da interni, monobolcchi, inserti, forni a legna, barbecue —> QUI

Altre ricette base da tenere sempre a portata di mano…

(clicca sulla foto per le ricette)

pasta frolla alle mandorle
Pasta frolla alle mandorle
Crema pasticcera ricetta della nonna
Crema pasticcera
La pasta brioche - ricetta base a modo mio
Pasta brioche

 

This post has already been read 2718 times!

Precedente Pasta fredda con melone, prosciutto e peperoni Successivo Orsetti di frolla senza uova - una tentazione irrinunciabile

21 commenti su “Pancakes – ricetta base

    • PaolaPaola il said:

      Buongiorno cara! si pulisce perfettamente con un panno umido, un trucchetto è spruzzare un pò di acqua sullo sporco rimasto, a fine cottura e attendere il raffreddamento! 😉

  1. La mia amica che vive in America me li ha preparati proprio così! Sono d’accordissimo con te che il rito della colazione segna tutta la giornata! Ricetta da imparare a memoria!
    Buona giornata, Eleni.

  2. Sabrina Balugani il said:

    Ok! Lo confesso! Non li ho mai fatti! Anzi veramente li ho fatti acquistando il preparato ma non sono la stessa cosa! Mi tiro giù subito l’idea

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.