Crea sito

Brownies con noci e datteri

Brownies con noci e datteri: ho cercato ovunque una ricetta che risultasse meno calorica per i famosi dolcetti, che credo conosciate un pò tutti, originari degli Stati Uniti, di una scioglievolezza unica, dovuta appunto alla notevole quantità di cioccolato e burro.
Ho sfogliato anche il libro vegan, quello di torte dietetiche, crudiste etc. etc. ma tutto sembravano fuorchè light, come li desideravo!
La prima volta che li avevo realizzati, li avevo resi piccanti aggiungendo il peperoncino (la ricetta –> QUI) come è giusto che sia, erano molto energetici, e la seconda (QUI), avevo proposto una variante golosa con l’avocado!
Questa volta non trovando l’ispirazione giusta per i brownies light, ho deciso di fare di testa mia, ovvero ho lasciato tutto al caso ed il risultato è stato più che soddisfacente.
Non sono comunque riuscita a renderli ipocalorici, il senso di colpa se ne mangi due-tre fette, vien… viene eccome! 😀
Lo sapete che a me piace scherzare! forza suuuu, non abbiate timore e tuffatevi in questa ricetta dal sapore conturbante che vi farà letteralmente perdere la testa!

Perchè brownies….
L’amica blogger Nadia di Cuoca per passione e Romina direttamente da IG, ogni martedì presentano un argomento, una categoria, un’idea dolce ecc da preparare. Durante la settimana ci si incontra virtualmente su Instagram per condividere la nostra ricetta in modo poi da realizzarne una bella carrellata da proporre ai followers. Bella idea vero?! 🙂

Come si conservano i brownies al cioccolato con noci e datteri:
Se avete intenzione di non consumarli immediatamente, non tagliateli a fettine, in questo modo gusterete i brownies morbidi anche dopo 3-4 giorni, basta riporre la base intera in un contenitore ermetico per torte e conservarlo in luogo fresco ed asciutto.
Durante la stagione estiva, meglio in frigorifero.
Se ne avanzassero invece, di già porzionati (ma lo vedo mooolto difficile) stesso metodo di conservazione (ma la morbidezza rimarrà per 2-3 giorni) oppure in freezer all’interno di un contenitore ermetico.
Basterà decongelarli lentamente in frigorifero la sera prima di consumarli, oppure al mattino, se vi viene una voglia improvvisa 😛 , toglieteli dal freezer e fateli andare un minuto e mezzo nel microonde modalità decongelamento.

Come si servono i brownies:
Oltre che tagliarli obbligatoriamente nella classica forma a quadrotto o rombo, vi consiglio un abbinamento che riscuote sempre molto successo, ovvero accompagnati ad una pallina di gelato al fiordilatte o a qualche ciuffetto di panna montata.

Brownies con noci e datteri
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni12 – 14
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaInternazionale

Ingredienti

  • 220 gcioccolato fondente al 70%
  • 100 gburro
  • 110 gfarina 00
  • 40 gcacao amaro in polvere
  • 3uova
  • 100 ggherigli di noci
  • 80 gdatteri secchi
  • 200 gzucchero di canna

Strumenti

  • Bilancia pesa alimenti
  • Terrina
  • Ciotola
  • Tritatutto
  • Leccapentole
  • Tortiera
  • Carta forno
  • Frusta

Come preparare i brownies con noci e datteri al cioccolato fondente

  1. Per prima cosa, ho sciolto il burro a bagno-maria a pezzetti assieme al cioccolato spezzettato e lasciato leggermente raffreddare.

  2. brownies con noci e datteri

    Con l’aiuto di un tritatutto, ho tritato i gherigli di noci assieme ai datteri, denocciolati e fatti a tocchetti e messi da parte.

  3. Nel frattempo che il composto di cioccolato e burro si raffreddava, ho acceso il forno a 210°, sbattuto con una frusta a mano, lo zucchero assieme alle uova, vigorosamente, fino ad ottenere un composto soffice e spumoso.

  4. Ho unito il primo al secondo composto, un pò alla volta, a cucchiaiate, mescolando bene, infine aggiunto farina, cacao in polvere, noci e datteri tritati.

  5. brownies con noci e datteri

    Non mi è rimasto che cuocere in forno, all’interno di una tortiera (meglio se rettangolare o quadrata), ricoperta di carta-forno, a 210° per i primi dieci minuti, poi proseguendo la cottura a 180° per altri quindici minuti (regolatevi a seconda del vostro forno, fate la prova stecchino).

  6. brownies con noci e datteri

    Una volta trascorso il tempo di cottura, ho atteso che la tortiera raffreddasse, prima di toglierla e tagliare le classiche fette dei brownies, ovvero a quadrotti o a rombi.

Curiosità…

Il brownie, è un tipico dessert a base di cioccolato della cucina statunitense, ormai conosciuto e apprezzato in tutto il mondo. E’ noto anche come chocolate brownie o Manchester brownie, è chiamato così per via del suo colore scuro.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!
Paola

Pubblicato da Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.