Crea sito

Gelato senza uova e senza gelatiera – ricetta base a modo mio

Gelato senza uova e senza gelatiera - ricetta base a modo mio

Possiedo apparecchi di tutti i generi, per sminuzzare, tritare, tagliare a rondelle, miscelatori ad immersione, monta-albumi, sforna ciambelle, e tanti tanti altri… a volte inutili, mi viene in mente il miscelatore per cocktail elettrico (mi è stato regalato in un negozio di elettrodomestici… mai usato!) ma non ho una gelatiera!
Ecco che ogni tanto torna la voglia di fare il gelato in casa, in maniera semplice e veloce… non è un vero e proprio gelato, ma l’ aspetto e il gusto ci vanno molto vicini!
E’ un composto a base di panna fresca da montare e latte condensato e per far sì che non ghiacci in freezer, ma rimanga di una consistenza subito pronta da servire, ho usato un trucco vecchio come il mondo, un trucco che 30 anni fa mi spiegò il nonno: l’ alcool non ghiaccia mai (le bottiglie di limoncello posso essere conservate in freezer no?!) e aggiunto in piccole quantità alla nostra panna fresca farà sì che il gelato rimanga morbido e senza quei fastidiosi cristalli di ghiaccio.

Ingredienti:

– 175 gr di latte condensato (un tubo)
– 300 ml di panna fresca da montare
– 3 cucchiai di liquore (io uso brandy o vodka)

Procedimento:

Ho montato la panna fino a farla diventare bella spumosa, ho aggiunto il latte condensato poco per volta, per ultimo il liquore.

Ho trasferito il composto in un contenitore ermetico e l’ ho messo nel freezer a solidificare per 4-5 ore.

Con questo gelato senza uova, oltre a presentare a tavola ottime coppe gelato che farcirete con frutta, cioccolato, meringhe, frutta secca e quant’ altro, si possono farcire anche torte gelato e semifreddi.

La quantità di alcool è pochissima rispetto agli altri ingredienti, la concentrazione è bassissima, il gelato può essere servito anche ai bambini, in più il gusto del liquore non si sente neanche.
A questa base si possono aggiungere i più svariati ingredienti: frutti di bosco, mascarpone, scagliette di cioccolato, caffè, questo gelato è così veloce da fare che sono sicura, appena lo proverete non riuscirete più a smettere di creare nuovi gusti e variegature!

Con questa ricetta partecipo al contest I FRIGOLOSI – CONTEST DI DOLCI SOTTO I 4 GRADI Contest frigolosi

La ricetta vi è piaciuta? vi va di diventare miei followers?!
Questa è la mia pagina: Il piacere dei sensi …vi aspetto!

Altre ricette base…

Pasta frolla al cocco

Pasta brioche

Crema al burro per farciture

Paola

Pubblicato da Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

10 Risposte a “Gelato senza uova e senza gelatiera – ricetta base a modo mio”

  1. Ciao!!!Ottima idea, nemmeno io ho la gelatiera , ho delle ricette per fare il gelato senza , ma tutte prevedono l’uso delle uova crude, mi segno subito la tua!!!Un bacione alla prossima!!!

    1. Ciao Daniela vedrai che ti troverai bene con questa ricetta è velocissima e puoi creare il gusto che preferisci aggiungendo mille ingredienti diversi! 😉

    1. bentornata Marttyyyy!!! queste tecnologie quanto ci fanno dannare ehhh!? torniamo a scrivere sulla carta… come si faceva una volta! quant’ era bello!!!! 🙂 un bacio e buon week end!

    1. Provala Carmen! Vedrai che poi ti verrà voglia di creare come me, tanti gusti nuovi, questa è solo la base! 🙂
      ho comprato oggi dei frutti di bosco di quelli che si usano per fare il muesli in casa, basta ammollarli un poco nell’ acqua tiepida e mescolarli al gelato…. qualche decorazione e…. mmmmh vedrai che bomba! 😀

    1. Ciao Daniela .. grazie mille! Era così semplice che quasi mi vergognavo a scriverla questa ricetta, ma poi ho pensato… semplice ma buona, invitante, di sicuro successo, quello importa! 😀

  2. Complimenti per la ricetta …mi hai dato un’ottima idea! Io di solito uso le uova ma l’idea dell’alcool è bellissima..solo un dubbio: quando aggiungi il latte e l’alcool il composto non diventa troppo fluido?Inoltre l’alcool non si sente troppo?Grazie

    1. Grazie Tonia 🙂 dunque i tre cucchiai di liquore ammorbidiscono la panna montata ma una volta in freezer il composto assumerà una consistenza perfetta 😉 il liquore ripeto non si sente neanche, ho provato a chiedere anche agli altri che avevano mangiato il gelato di provare a dirmi che liquore avevo usato ma nessuno l’ aveva nemmeno sentito!
      Se ti capita di provare questo gelato gusto caffè aggiungi un paio di cucchiaini di caffè solubile in polvere sciolti in due cucchiai di acqua calda, poi lasciata raffreddare e due-tre cucchiai di liquore al caffè, tipo Caffè Borghetti, io uso quello, in quel caso l’ aroma si sente 🙂 per qualsiasi cosa son qua .. a presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.