Crea sito

Torta salata con carote, cavoletti e mortadella

Torta salata con carote, cavoletti e mortadella: ecco la semplice ricetta per preparare un’appetitosa torta salata che piacerà a tutti, anche a chi in genere non ama i cavoletti di Bruxelles, di cui, invece io, ne vado matta!

Una variante gustosissima del ripieno, dedicata a chi non ama neanche sentirli nominare (fidatevi… ce ne sono! 😀 ) : rondelle di zucchine precedentemente saltate in padella con olio, sale e pepe per qualche minuto al posto degli “innominati”.

Se preferite una variante più leggera, sostituite la mortadella con del prosciutto cotto!

Come guscio ho scelto una pasta frolla salata con farina di grano tenero (se preferite potete utilizzare questa ricetta: base per torte salate alla segale senza uova e senza burro).
Vi suggerisco anche un’altra pasta leggerissima, anche questa, ottenuta senza uova e senza burro, la ricetta la trovate –> QUI

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni8 – 10 fette
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gpasta frolla (salata)
  • 100 gmortadella (una fetta tagliata spessa)
  • 200 gcavoletti di Bruxelles
  • 100 gcarote (io tipo “baby”)
  • 3Uova
  • 100 gpanna fresca liquida
  • 4 cucchiaiparmigiano Reggiano DOP
  • q.b.prezzemolo tritato
  • q.b.sale
  • 1 spicchioaglio
  • 1 bicchierevino bianco secco
  • q.b.pepe

Preparazione

  1. Mentre mi occupavo di preparare la pasta per il guscio e di lasciarla riposare come scritto nella ricetta— > QUI, mi sono occupata dei cavoletti e delle carotine, mondandoli, lavandoli e tagliando in due i primi, passati in padella con un filo d’olio dove avevo prima fatto imbiondire uno spicchio d’aglio, sale e pepe a piacere.  

  2. Ho saltato le verdure e poi lasciate cuocere per una decina di minuti, aggiungendo vino bianco, coprendo la padella con un coperchio. Trascorso il tempo, le ho lasciate raffreddare.  

  3. In una terrina, ho sbattuto le uova assieme alla panna, il parmigiano grattugiato, qualche pizzico di sale e qualche macinata di pepe.  

  4. Ho ripreso la pasta frolla salata, stesa con il mattarello infarinato a uno spessore di circa 4 mm e ricavato un disco del diametro di circa 26-28 cm a seconda dello stampo (calcolate tre cm in più del diametro). Ho rivestito lo stampo ricoperto di carta-forno, bucherellato il fondo con i rebbi di una forchetta, riempito con la farcia precedenemente ottenuta con panna e uova ecc., mortadella tagliata a quadrottini, cavoletti e carotine, prezzemolo fresco tritato, pepe e sale a piacere.  

  5. Guscio integrale con mortadella e verdure

    Ho infornato a 200° (forno già caldo) per 15 minuti, poi abbassato a 170° e continuato la cottura per altri 30 minuti. Se i bordi cominciassero a dorare troppo, coprite con un foglio di alluminio appoggiato sopra.

  6. Guscio integrale con mortadella e verdure

    Una volta cotta, ho sfornato la torta salata con carote, cavoletti e mortadella e servita a fette, ancora calda.

4,5 / 5
Grazie per aver votato!
Paola

Pubblicato da Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

2 Risposte a “Torta salata con carote, cavoletti e mortadella”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.