Cuor di mela e zucca con gocce di cioccolato fondente

Cuor di mela e zucca

con gocce di cioccolato fondente

Voi sapete quanto adoro la zucca! appena arriva l’autunno, attendo con ansia i primi frutti dall’orto dei miei genitori per cucinare qualcosa di buono e sfizioso, che può essere un dolce, ma anche un contorno, un primo o un secondo…
cuor di mela

Mentre aspettavo la prima zucca, pensavo alla combinazione degli ingredienti da utilizzare, spesso prima di addormentarmi! non ci credete?!

C’è chi conta le pecore…, io invece preparo virtualmente i miei piatti! Zucca, mele e cioccolato, dentro un guscio croccante, così ho pensato e così è stato! 😉

La mia preferita è la zucca “violina”, tipica della zona di Ferrara, dalla forma allungata, dalla polpa di colore arancione intenso, molto compatta, soda e dolcissima! per questa ricetta potete usare anche la “chioggiotta”, ovvero quella dalla buccia rugosa, irregolare.

Curiosità

La zucca è una miniera di minerali (fosforo, ferro, potassio e magnesio), betacaroteni e pro-vitamina A, ha ottime proprietà diuretiche, lassative, rinfrescanti e digestive, dunque mangiatene in abbondanza.

Ingredienti

Per la pasta…

250 gr di farina (più quel che basta per stendere la pasta)
100 gr di zucchero
100 gr di burro
50 ml di vino bianco secco
buccia grattugiata di mezzo limone non trattato
un pizzico di sale

Per il ripieno..

200 gr di mela già pulita
100 gr di zucca già pulita
100 gr di zucchero semolato
2 cucchiai di succo di limone
4 cucchiai di gocce di cioccolato fondente
qualche cucchiaio di latte
zucchero semolato o a velo qb

Procedimento

Per prima cosa, ho fatto una confettura cuocendo per circa un’ora e un quarto in un tegame con il fondo spesso, la polpa di mela e zucca (io ho usato la violina) tagliate a pezzettini assieme al succo di limone e lo zucchero.

Nel frattempo mi sono occupata della pasta frolla, mescolando tutti assieme gli ingredienti, velocemente.

Ho ottenuto un panetto e l’ho messo a riposare in frigorifero.

Per la ricetta perfetta della pasta frolla
al burro

Una volta cotta la confettura, ho atteso che divenisse a temperatura ambiente, ho ripreso il panetto di pasta frolla, steso con il mattarello leggermente infarinato ad uno spessore di circa mezzo centimetro e ottenuto tanti dischetti (circa una ventina, con il resto potete fare dei biscottini).

Al centro della metà dei dischetti, ho depositato un cucchiaino di confettura di mela e zucca, distribuito sopra un pò di gocce di cioccolato, ricoperto con un altro dischetto e richiusi schiacciando i bordi con i rebbi di una forchetta.

Ho spennellato ogni cuor di mela con un pò di latte e aggiunto sulla superficie poco zucchero semolato (in alternativa, cuoceteli e poi spolverizzateli con lo zucchero a velo).

Li ho cotti in forno già a temperatura (180° ventilato) per circa 20 minuti ma controllate sempre durante gli ultimi minuti, poiché ogni forno lavora in modo differente; se dovessero scurire troppo copriteli con un foglio di carta alluminio, terminate la cottura e sfornateli sopra una gratella.

cuor di mela

Consigli…

Potete sostituire la mela con la pera, e se non è periodo, la zucca con della confettura di pesche o albicocche.

A volte mentre impastate, la pasta potrà risultare troppo asciutta, spesso dipende dalla grandezza delle uova, nel caso, aggiungete un tuorlo.

La pasta frolla va fatta riposare in frigo in modo che quando si stende sia fredda e compatta.

Aiutatevi a stendere la pasta ponendo un foglio di carta-forno tra piano di lavoro e mattarello.

raccolta ricette di pasta frolla

Raccolta ricette di pasta frolla per preparazioni dolci e salate

Ricette base semplicissime, che vi torneranno utili in mille occasioni!

Precedente Muffins bicolori allo yogurt con Smarties Successivo Sformatini di zucca e parmigiano

6 commenti su “Cuor di mela e zucca con gocce di cioccolato fondente

  1. Belli e golosi, al loro interno nascondono una dolce sopresa, complimenti 🙂 Ed il pensare agli ingredienti anzichè di contare le pecore…è troppo forte!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.