Crea sito

Torta margherita ricetta della nonna

Torta margherita

ricetta della nonna

Una delle torte più semplici che esistano e che piace un pò a tutti, a colazione o a merenda, è sempre la benvenuta nelle nostre case!
torta margherita

Ho cercato ovunque per sincerarmi se esistesse o meno una ricetta originale.

Desideravo confrontarla con la mia, scritta a mano, in un foglietto a quadretti.

La custodivo gelosamente all’interno di un libro di cucina (ora ingiallito), dettata dai nonni quando ero piccola…

Ne ho trovate decine e decine, tutte diverse! Sono arrivata alla conclusione che la torta margherita sia una di quelle torte che, ogni famiglia si tramanda di generazione in generazione.

Impossibile dunque, che della ricetta della torta margherita, ce ne sia una unica ed originale!

Ai tempi veniva cotta nel fornetto Versilia, ve lo ricordate? forse lo avete ancora, magari dimenticato in qualche scatolone in soffitta!

Ingredienti

125 gr di fecola di patate
125 g di farina 00
150 gr di zucchero semolato
150 gr di burro
3 uova
una bacca di vaniglia
un pizzico di sale
zucchero a velo a piacere

Procedimento

Ho sciolto a bagno-maria il burro e lasciato raffreddare.

Ho inciso il baccello di vaniglia e raschiato i semini con l’aiuto di un coltellino.

A parte, ho montato con una frusta elettrica, i tuorli con lo zucchero e i semini di vaniglia, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

Ho montato gli albumi a temperatura ambiente assieme ad un pizzico di sale e uniti con una spatola o un cucchiaio di legno al composto di tuorli e zucchero precedentemente preparato, mescolando delicatamente e sempre dal basso verso l’alto per incorporare aria.

Per ultimi, ho unito la fecola poca per volta ben setacciata assieme al lievito, infine il burro ormai a temperatura ambiente.

Ho passato il composto in una tortiera a cerniera di 20 – 22 cm di diametro al massimo, ben imburrata ed infarinata e cotto in forno a 180° (ventilato, forno già in temperatura) per circa 40 minuti.

Una volta cotta, l’ho lasciata con lo sportello aperto, dentro il forno per qualche minuto e poi passata sopra una gratella a raggiungere la temperatura ambiente.

torta margherita

Prima di servirla, l’ho spolverata con zucchero a velo.

Consigli…

Invece di imburrare ed infarinare la tortiera, potete ricoprirla di carta-forno ma ricordate di bagnarla e strizzarla prima di procedere.

Fate sempre la prova stecchino per vedere se è cotta, prima di spegnere il forno, deve uscire ben asciutto.

Invece di utilizzare farina 00 e fecola di patate, se una delle due non l’avete in casa, potete usare 250 g di una o dell’altra. In sostituzione della fecola di patate, un’altra versione molto soffice, è quella con 200 g di farina 00 e 50 g di amido di mais (maizena) oppure amido di frumento (frumina).

Per la ricetta della torta leggera al mais

Niente di meglio che svegliarsi la mattina e sapere di avere già pronta una golosa e genuina colazione che ci attende!

raccolta Dolci per la colazione

Raccolta torte e dolcetti per la colazione

Paola

Pubblicato da Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

7 Risposte a “Torta margherita ricetta della nonna”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.