Panna cotta bicolore allo yogurt e pistacchio

Print Friendly, PDF & Email

Panna cotta bicolore allo yogurt e pistacchio

Panna cotta bicolore allo yogurt e pistacchio: con la pasta pura per gelato al pistacchio, non si preparano solamente gelati ma, con questo concentrato di pura bontà, si possono creare velocemente e in poche mosse, squisite farciture, deliziosi budini e torte fredde!

panna cotta bicolore

Questa che vi propongo è una variante leggera della panna cotta, ottenuta sostituendo buona parte della panna con del buon yogurt, nel mio caso, al latte di mandorla. La sua consistenza assomiglia più ad un budino che ad una panna cotta, è un ottimo dessert al cucchiaio da servire freddo a fine pasto, soprattutto nei mesi estivi, ma lo trovo davvero perfetto per un’occasione speciale oppure ogni qual volta vogliate stupire e prendere per la gola i vostri ospiti!

Ingredienti:

  • 500 ml di yogurt alla mandorla (va bene anche bianco)
  • 200 ml di panna fresca da montare
  • 100 ml di latte parzialmente scremato
  • 60 gr di pasta pura per gelato al pistacchio Bacco
  • 100 gr di zucchero semolato
  • 100 gr di amaretti (meglio se di piccola dimensione)
  • 12 + 4 gr di gelatina in fogli

Procedimento:

In due ciotole, ho messo in ammollo i fogli di colla di pesce in acqua fredda, 12 gr da una parte, 4 dall’altra.

Nel frattempo, ho portato a bollore la panna assieme al latte, lo yogurt e lo zucchero mescolando di tanto in tanto fino a portarlo a bollore.

Ho spento il fuoco, aggiunto i 12 gr di gelatina strizzata, rigirato con un cucchiaio di legno fino a che non si è dissolta.

Ho separato in due il composto (2/3 e 1/3, ma non occorre essere precisi) e a quello più piccolo, ho aggiunto la pasta al pistacchio e la gelatina rimanente, mescolando bene.

Ho versato nello stampo di silicone la panna cotta chiara e passato in frigorifero per mezz’ora; trascorso il tempo, tolto dal frigorifero e versato sopra delicatamente quella al pistacchio, cercando di livellare bene con un cucchiaio.

Ho ripassato a rassodare in frigorifero per 4 ore (meglio se tutta la notte).

Prima di servire, ho decorato con gli amaretti!

panna cotta bicolore

La pasta di pistacchio e di nocciola possono essere utilizzate per dolci da preparare in casa e sono indicate per i dolci di pasticceria, per la preparazione di creme al pistacchio e nocciola, per farciture e glassatura, per aromatizzare budini, mascarpone e dolci in generale.

La confezione contiene due vasetti da 100 gr ciascuno (100 gr di pasta di pistacchio e 100 gr di pasta di nocciole). Per ogni 100 gr di prodotto si ottiene circa 1 kg di gelato. Maggiori informazioni sul sito ufficiale: http://www.baccosrl.com/.

panna cotta bicolore

This post has already been read 2482 times!

Precedente Salsa di pomodoro al peperoncino Successivo Bagels ai semi vari

6 thoughts on “Panna cotta bicolore allo yogurt e pistacchio

    • Molto versatile Germana, la devi provare, si fanno, oltre che i gelati, anche dolci al cucchiaio e al forno deliziosi! 😉 buona giornata!

Lascia un commento