Crea sito

Pane alla curcuma con semi vari

Pane alla curcuma con semi vari: sarete d’accordo con me, se affermo che i sapori più semplici sono quelli che spesso danno maggiori soddisfazioni…
Come in questo caso: acqua, farina, un pò di spezie, qualche semino ed ecco, nella sua sublime semplicità, il pane!

Fare il pane è un rito che non ha bisogno di formule magiche!
Basta un pizzico di voglia di sperimentare, un pò di olio di gomito, qualche ora di pazienza ed il giusto spirito giocoso.

Non è detto che il pane riesca perfettamente al primo tentativo.
Non abbattetevi, rimettetevi in gioco ma non siate troppo pignoli nel ricercare la perfezione nella forma a scapito, magari, del gusto.

Un pò alla volta troverete il vostro equilibrio, la vostra ricetta “cavallo di battaglia” che non abbandonerete mai…

Qui di seguito la ricetta del pane alla curcuma con semi vari: perfetto con salumi e formaggi di ogni tipo, dai morbidi ai più stagionati.

Per questa preparazione, ho utilizzato della farina di grano tenero di tipo 0, se non l’avete in casa, potete sostituirla con quella di tipo 00.

Ho messo a lievitare i filoncini nella mia baguettiera, si tratta di una teglia forata che impedisce all’impasto di attaccarsi mentre lievita.

Potete tranquillamente mettere i filoncini a lievitare sopra una leccarda da forno meglio se ricoperta di carta_forno e leggermente infarinata.

Al posto della curcuma che ne dite di utilizzare una bustina di zafferano? vi piace l’idea? 🙂
Se vi va, potete cucinare il pane alla curcuma sulla refrattaria nel forno di casa, non sapete come fare? tutti i consigli —-> QUI

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4 baguette o 12 panini
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgFarina di grano tenero (io di tipo 0)
  • 550 gAcqua
  • 1 cucchiaioCurcuma in polvere
  • 40 mlOlio extravergine d’oliva
  • 12 gLievito di birra fresco
  • 25 gSale
  • q.b.Semi di girasole
  • q.b.Semi di lino

Strumenti

  • Ciotola
  • Colino
  • Forchetta
  • Teglia
  • Carta forno

Preparazione

  1. Per prima cosa, ho passato al colino la curcuma e miscelata alla farina, in un contenitore capiente.

  2. Formato una fontana e creato un buco nel mezzo dove vi ho sbriciolato il lievito.

  3. Cominciato a versarci dell’acqua tiepida (ma non troppo calda), poco per volta, mescolando lentamente con una forchetta.

  4. Una volta versata tutta l’acqua, ho unito il sale, i semi, l’olio e cominciato a lavorare la pasta energicamente, fino ad ottenere un impasto elastico e liscio.

  5. Successivamente, ho coperto il contenitore con un canovaccio ed atteso un paio di ore (dipenderà dalla temperatura che avete in casa, l’impasto dovrà raddoppiare).

  6. Trascorso il tempo, l’ho rovesciato sulla spianatoia leggermente infarinata, impastato con delicatezza e dato qualche piega.

  7. nb. se volete potete attendere un altro raddoppio.

  8. Poi ho tagliato in quattro parti l’impasto e formato dei filoncini che ho messo a lievitare nella teglia ricoperta di carta forno e spolverizzata con poca farina (io sopra uno stampo da baguette).

  9. Atteso il raddoppio (io all’interno del forno spento, al riparo dagli spifferi d’aria).

  10. Infine, ho cotto in forno a 220° (forno già caldo) per circa 10 minuti per poi continuare la cottura a 190° per altri 30 minuti.

  11. Mi raccomando, controllatene la cottura, durante gli ultimi minuti poichè ogni forno lavora in maniera differente ed il pane potrebbe dorare troppo in superficie.

Citazione…

” I sapori semplici danno lo stesso piacere dei più raffinati, l’acqua e un pezzo di pane fanno il piacere più pieno a chi ne manca”

cit. Epicuro, lettera sulla felicità III° sec a.c.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Paola

Pubblicato da Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

2 Risposte a “Pane alla curcuma con semi vari”

    1. Grazie mille! Noi a periodi, ci fissiamo con le spezie e le mettiamo ovunque 🙂 qua ci stava proprio perché gli dona un bellissimo colore! Baci alla prossima

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.