Crea sito

Cornetti morbidi e leggeri per la colazione

Cornetti morbidi e leggeri per la colazione: fare i cornetti in casa è un gioco da ragazzi! una volta imparato dei piccoli trucchetti, il procedimento è più semplice di quanto si creda e il risultato dà sempre grandi soddisfazioni!

Spesso cambio farine e mi diverto a creare nuovi impasti; questa volta ho scelto di miscelare la farina 00 con della farina semi-integrale (quella di tipo 1).

Potete utilizzare la farina che vi piace di più, anche quella di farro o segale andranno benissimo, l’importante in questa preparazione, è che non le usiate in purezza.

Un 20-25% sul peso dell’intera farina andrà benissimo!

La mia ricetta delle treccine e croissant di pasta brioche –> QUI

Se volete sostituire il lievito di birra fresco con del lievito secco, ovvero liofilizzato, in pallini per intenderci, vi basterà usarne meno.

Nei supermercati si trovano delle bustine di lievito liofilizzato da 7 g che corrispondono ad un panetto di quello fresco da 25 g.

Dunque dividete per 3,5 – 4.

es. 4 g di quello fresco corrispondono a circa 1 di quello secco.

cornetti morbidi e leggeri
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 20-22 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 16 cornetti da 35-40 g
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

Per la pasta brioche…

  • 280 g Farina 00
  • 80 g Farina tipo 1 semi-integrale (oppure farina 00)
  • 120 ml Latte
  • 40 g Burro
  • 40 g Zucchero
  • 2 Tuorli
  • 10 g Lievito di birra fresco

In più…

  • q.b. Latte o un tuorlo (per spennellare)
  • q.b. Zucchero di canna
  • q.b. Confettura a piacere

Preparazione

  1. Per prima cosa, ho sciolto il lievito nel latte leggermente intiepidito, assieme a un cucchiaio di zucchero  e due di farina.

    Ho atteso una mezz’oretta, aggiunto il burro a temperatura ambiente, l’uovo appena sbattuto, lo zucchero e la farina rimasti e lavorato energicamente fino ad ottenere un impasto elastico.

  2. Ho formato una palla che ho poi messo in una terrina a lievitare fino al raddoppio, coprendo con un canovaccio (il tempo è variabile, dipende dalla quantità di lievito e dalla temperatura).

  3. Una volta raddoppiato, ho diviso in due l’impasto, con uno ho formato un disco piuttosto sottile che ho tagliato in spicchi con una rotella e formato i cornetti arrotolandoli cominciando dalla base larga e terminando con la punta che andrà a finire al di sotto.

  4. Li ho trasferiti sopra la teglia da forno ricoperta di carta-forno a lievitare fino al raddoppio.

  5. Cornetti morbidi e leggeri per la colazione

    Prima di infornare, ho spennellato la superficie delle treccine e croissant, con la miscela di tuorlo e latte appena appena sbattuti e distribuito sopra la granella di zucchero.

    Ho cotto in forno già caldo a 180° per circa 25 minuti (controllate sul finire, e se tendessero a brunire troppo, copriteli con della carta-alluminio appoggiata delicatamente sopra).

    Una volta cotti, li ho sfornati e fatti raffreddare sopra una gratella.

    Farciteli se vi va, con la vostra confettura preferita usando il sac à poche (o una siringa da pasticcere).

Note

Treccine e croissant si conservano perfettamente per 2-3 giorni all’interno di un contenitore ermetico, quando sono a casa da lavoro e ho un pò di tempo, li scaldo un attimo nel forno e sembrano sempre appena sfornati.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!
Paola

Pubblicato da Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

3 Risposte a “Cornetti morbidi e leggeri per la colazione”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.