Polpette di tacchino e speck al forno

Polpette di tacchino e speck al forno

Polpette di tacchino e speck al forno: facili, versatili e appetitose! le polpette sono un ottimo svuota frigorifero, un amatissimo salva-cena, spezzo anche uno stuzzicante antipasto! La cottura al forno, povera di grassi, le rende leggerissime e possiamo permetterci di mangiarne qualcuna in più! 😉

Polpette di tacchino e speck

nb. potete sostituire la carne di tacchino con la carne che preferite, pollo, manzo, maiale o vitello andranno benissimo, e al posto dello speck, utilizzare il prosciutto cotto. Come formaggio, in alternativa al pecorino, anche grana padano o parmigiano sono perfetti!

Ingredienti:

  • 350 gr di carne macinata di tacchino
  • 100 gr di speck
  • 50 gr di pecorino romano
  • un uovo
  • 80 gr di mollica di pane raffermo
  • qualche cucchiaio di latte
  • qualche cucchiaiata di pane grattugiato
  • due ciuffi di rosmarino
  • due foglie di salvia
  • olio extra-vergine di oliva qb
  • sale e pepe qb

Procedimento:

In una terrina, ho amalgamato la carne macinata di tacchino assieme a speck tritato, mollica di pane pre-ammollata nel latte e strizzata, pecorino grattugiato, un uovo, poco sale e pepe.

Con le mani ho formato con il composto delle polpette grandi poco più di una noce, rotolate velocemente nel pane grattugiato, passate sopra una teglia anti-aderente leggermente oliata con un foglio di carta assorbente e cotte in forno a 200° (forno già caldo) per circa 30 minuti, avendo l’accortezza di girarle un paio di volte durante la cottura.

Fra una polpetta e l’altra, ho distribuito aghi di rosmarino e foglie di salvia spezzettate.

Le polpette di tacchino e speck sono pronte per essere gustate! Nella foto sono servite a tavola assieme alle patate croccanti al rosmarino e ginepro sopra un vassoio di foglia di palma dalla forma particolare ed esclusiva.

Il vassoio, come le vaschette e i piatti di questa linea in foglia di palma sono particolarmente adatte per happy hour salse e piccole degustazioni gastronomiche.

EcoBioShopping finger food di zucca

Le stoviglie in foglia di palma vengono generalmente utilizzate in eventi particolari come la ristorazione “di altri tempi” in occasione di rievocazioni storiche, per il confezionamento di alimenti secchi, prodotti da forno, formaggi, per la realizzazione di confezioni caratteristiche e in tutti quei casi dove volete che il servizio sia veramente esclusivo. La foglia di palma si stacca naturalmente dall’albero durante il ciclo di vita, viene lavorata per diventare il prodotto finale, ogni pezzo viene finito artigianalmente uno per uno. Le stoviglie realizzate con foglia di palma resistono al calore e possono essere utilizzate per un breve periodo sia in forno tradizionale che microonde, il tempo necessario per riscaldare, non per cuocere. Idonee al contatto con qualsiasi alimento come previsto dalle norme italiane, UE ed internazionali. Indicato anche a contenere cibi liquidi. Sono monouso, biodegradabili e compostabili al 100% secondo la norma EN13432. ll corretto smaltimento di questo prodotto ecologico, in vendita su Ecobioshopping, é nell’umido, con i rifiuti organici dei pasti. Se disperso erroneamente nell’ambiente, degrada in modo naturale senza lasciare traccia. Se utilizzate esclusivamente con alimenti secchi, possono avere anche un ulteriore riutilizzo.

ALTRE RICETTE DI POLPETTE:

Polpette di merluzzo alle tre salse

Polpettine di riso con noci ed erbe aromatiche

Polpettine al forno con semi e spezie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

This post has already been read 2078 times!

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Palline al cioccolato con ciliegie candite Successivo Riso mimosa con zucchine e capperi

6 thoughts on “Polpette di tacchino e speck al forno

  1. Elena Zia Ralù il said:

    ricetta perfetta come sempre!!! bella la presentazione . La cottura al forno poi le rende più leggere. Che dire sei bravissima

Lascia un commento