Crea sito

Frittelle con uvetta e canditi

Frittelle con uvetta e canditi

Frittelle con uvetta e canditi: non è Carnevale finchè non compaiono sulle nostre tavole le frittelle, le chiacchere, le castagnole e tutti quei golosi dolcetti che sono legati alle tradizioni culinarie dei nostri paesi.

Frittelle con uvetta e canditi

Non è Carnevale quando si vedono nei supermercati montagne di vassoi di frittelle già il 7 di Gennaio! Dolci pieni di conservanti che scadono l’anno dopo…. non si possono vedere, tanto meno mangiare!

Le frittelle si fanno assolutamente a casa, sono così veloci da fare! è questione di qualche decina di minuti!

E così, oggi, ricompare il vecchio libro lasciato dai nonni con le ricette appuntate a penna, pieno di ricordi, profumi, sensazioni….

Ingredienti:

  • 200 gr di farina 00
  • 2 uova
  • 40 gr di burro
  • 200 ml di latte parzialmente scremato
  • 80 gr di zucchero semolato
  • 40 gr di uvetta
  • 40 gr di canditi di frutta mista
  • mezza bustina di lievito per dolci in polvere S.Martino
  • la punta di un cucchiaino di cannella in polvere
  • un pizzico di sale
  • olio di arachidi per la frittura qb
  • zucchero a velo S.Martino qb

Procedimento:

In una terrina capiente, ho sbattuto le uova con le zucchero, ho poi aggiunto, sempre mescolando, il burro precedentemente sciolto a bagno-maria, a temperatura ambiente, e latte.

Ho aggiunto la farina e il lievito setacciati, il sale, e per ultimi i canditi  e l’ uvetta, precedentemente ammollata nell’acqua tiepida e poi ben strizzata.

Ho fritto il composto a cucchiaiate, aiutandomi a formare le palline con due cucchiai, in una padella anti-aderente dal fondo spesso in abbondante olio bollente.

Le ho girate un paio di volte e, quando sono apparse dorate, le ho tolte con l’aiuto di una schiumarola e depositate sopra carta-assorbente in modo da far perdere l’eccesso di unto.

Una volta a temperatura ambiente, le ho cosparse di abbondante zucchero a velo e mini-stelle filanti commestibili! 🙂

Frittelle con uvetta e canditi

Paola

Pubblicato da Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

6 Risposte a “Frittelle con uvetta e canditi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.