Crostata con crema pasticcera e pere caramellate

crostata con crema pasticcera e pere caramellate

I miei genitori hanno un albero di pere in giardino, uno solo, e fa delle pere kaiser molto buone, croccanti… qualche volta ne prendo qualcuna per la macedonia, questa volta ho deciso di unirle ad una frolla e una crema pasticcera e devo dire che, il giusto equilibrio fra la croccantezza delle pere, la delicatezza della crema, la friabilità della base e quel tocco in più dato dal caramello, hanno fatto in modo che questa crostata con crema pasticcera e pere caramellate….non si facesse ricordare per una semplice crostata!: della serie non chiamatemi crostata! 😀

Ingredienti:

per la frolla…

– 225 gr di farina 00
– 125 gr di zucchero
– un uovo e un tuorlo
– 100 gr di burro
– un pizzico di sale
– una punta di un cucchiaino di lievito in polvere
– succo di mezzo mapo ( in alternativa un goccio di rum o limoncello )

per la crema pasticcera….

– 2 tuorli
– 2 cucchiai colmi di zucchero
– un bicchierone di latte
– 2 cucchiai di amido di mais
– buccia di limone grattugiata

in più:

– 2 pere kaiser
– succo di mezzo mapo
– 200 gr di zucchero
– acqua qb

Procedimento:

Nell’ impastatrice col gancio K ho mescolato velocemente farina, zucchero, burro a tocchetti, uova, succo di mapo, lievito e sale.
Ho ottenuto un bel panetto di frolla e l’ ho messo in frigo mentre cucinavo la crema pasticcera col metodo dei nonni:
in un pentolino ho mescolato tuorli con lo zucchero, poi, uno alla volta i cucchiai di amido, fino a che non scompaiono i grumi, ho aggiunto a filo il latte, precedentemente scaldato, scorzetta di limone e ho passato sul fuoco il recipiente a fuoco basso, quando inizia a bollicchiare ho spento.

Ho lasciato raffreddare mentre facevo caramellare in una padella anti-aderente fettine abbastanza sottili di pera con il succo del mapo e qualche cucchiaio di zucchero.
In una decina di minuti le pere erano pronte, belle e profumate!

A parte ho fatto il caramello con quello che rimaneva di zucchero ( circa 150 gr ) e poca acqua ( calda, caldissima, sennò non viene!!! ): ho fatto bollire in un pentolino dal fondo spesso, finchè non ho visto la classica colorazione marroncina!

Non mi è rimasto che comporre il dolce:
pasta frolla stesa e bucherellata, crema, pere a raggiera, e caramello a cerchi concentrici per concludere.

crostata con crema pasticcera e pere caramellate

Passato in forno preriscaldato a 180° per 35 minuti!

Una volta cotta ho aspettato che raggiungesse la temperatura ambiente e spolverizzato di zucchero a velo.

Vai all’elenco completo dei dolci —>

ricettario dolci tentazioni

o torna alla —> [maxbutton id=”1″]

... con la frutta, ... crostate, frolle e sfoglie, Dolci tentazioni , , , ,
Paola

Informazioni su Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava a quelle dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

Precedente Fiorellini di pasta frolla all'olio con crema al cioccolato light, kiwi e ananas Successivo Pasta frolla all'olio - ricetta base a modo mio

4 commenti su “Crostata con crema pasticcera e pere caramellate

  1. Ciao!!!Ma che buona che deve essere la tua crostata!!!A me piacciono tantissimo i dolci a base di frutta , se poi di stagione sono ancora piu’ gustosi !!!Le pere le uso spesso anche io in versione dolce abbinata al cioccolato , devono essere ottime anche con crema pasticcera e caramello come hai fatto tu , da provare !!!!Un bacione e buonaserata Dany

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.