Ciambella al cioccolato con farina di mandorle (senza burro nè lievito)

Print Friendly, PDF & Email

Ciambella al cioccolato con farina di mandorle

Ciambella al cioccolato con farina di mandorle (senza burro nè lievito)

Non so se la foto renda o meno, ma questa ciambella al cioccolato con farina di mandorle per giunta senza burro nè lievito, è tra le più buone che abbia mai fatto!

Dovete assaggiarla: è di una scioglievolezza infinita!

La consiglio agli amanti del cioccolato (fondente in particolare) perchè dopo averla provata, non ne potranno più farne a meno!

Tra l’altro, velocissima da fare, adatta anche agli intolleranti al glutine, poichè contiene solamente farina di mandorle, ottima torta riciclo quando si ha del cioccolato da smaltire, magari accumulato durante le feste di Pasqua o di Natale.

Agli amanti delle torte cioccolatose, consiglio anche la Torta tenerina (ricetta tradizionale ferrarese), potete leggere come si fa —> QUI.

Ma ora bando alle ciance…. ecco come si fa questa deliziosa ciambella al cioccolato fondente con farina di mandorle:

Ingredienti:

– 150 gr di farina di mandorle

– 250 gr di cioccolato fondente

– 6 uova

– 200 gr di zucchero di canna

– poco olio di semi per ungere la tortiera

per la glassa…

– 100 gr di cioccolato fondente

– 50 ml di panna fresca

in più…

– zuccherini a piacere qb

Procedimento:

Ho sciolto il cioccolato fondente spezzettato, in un pentolino a bagno-maria

Nel frattempo, in una ciotola ho montato a neve, con una frusta elettrica gli albumi, (le uova devono essere a temperatura ambiente) e, in un’ altra, ho ottenuto un composto soffice e schiumoso mescolando a lungo tuorli assieme allo zucchero.

In una terrina capiente ho amalgamato farina di mandorle assieme al cioccolato fuso ormai tiepido, ho unito il composto di tuorli e zucchero e per ultimi, gli albumi, delicatamente, mescolando sempre in un unico senso e dal basso verso l’alto.

Ho leggermente unto di olio, aiutandomi con uno scottex, lo stampo a forma di ciambella e vi ho versato il composto.

Ho cotto in forno già caldo (170°) per circa 45 minuti (il mio è ventilato controllate verso la fine con uno stecchino la cottura).

Appena raggiunta la temperatura ambiente, l’ho ricoperto di glassa ottenuta facendo sciogliere a bagnomaria i 100 gr di cioccolato fondente e non appena sciolto, unito la panna, mescolato per bene e lasciato appena appena raffreddare.

Per la decorazione, per agevolare l’operazione, ho passato la ciambella al cioccolato fondente su una gratella e ho fatto colare sopra, delicatamente la glassa. (ricordatevi, sotto di mettere un contenitore, nel mio caso, ho usato carta anti-aderente).

Ho decorato, con zuccherini a forma di cuoricino.

Ciambella al cioccolato con farina di mandorle (senza burro e lievito)

Ed ora è il momento di assaggiarla …

Ciambella al cioccolato con farina di mandorle

Si conserva perfettamente per alcuni giorni, sempre morbida, come appena sfornata, l’importante è tenerla al fresco (ma non in frigorifero) e chiusa in un sacchetto per alimenti, o all’interno di un porta torte con coperchio ermetico.

This post has already been read 5230 times!

Precedente Crespelle al basilico con salmone e taccole Successivo Crackers speziati con robiola e gelatina di pomodoro

11 thoughts on “Ciambella al cioccolato con farina di mandorle (senza burro nè lievito)

  1. Paola carissima, cosa vedono i miei occhi?! Questa ciambella è stupenda!! Mi ispira tantissimo, con tutto quel cioccolato…e le mandorle…Non vedo l’ora di provare la tua bella ricetta!! Un grandissimo abbraccio, Mary

Lascia un commento