Bocconcini al pesto e mandorle

Print Friendly, PDF & Email

Bocconcini al pesto e mandorle: questa ricetta semplice ma di sicuro successo, vi conquisterà ..al primo assaggio! inutile dire che, questi appetitosi salatini, diventeranno un jolly da servire a tavola in qualsiasi occasione!

Compleanni, Natale, S.Valentino, e tutte le volte in cui magari avete poco tempo e volete stupire i vostri ospiti con un finger food davvero goloso, preparatene in gran quantità poichè uno tirerà l’altro!

bocconcini al pesto e mandorle
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    10-12 minuti
  • Porzioni:
    35-40 bocconcini
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Farina 0 250 g
  • Burro 90 g
  • Uova 1
  • Pesto alla Genovese 40 g
  • Sale 2-3 pizzichi
  • Acqua (se occorre per impastare) q.b.
  • Bicarbonato 2 cucchiaini
  • Mandorle 80-100 g

Preparazione

  1. In una terrina capiente (o con l’impastatrice con il gancio K), ho mescolato farina, uovo, burro tagliato a pezzetti appena tolto dal frigo, il pesto e il sale,  se occorre, aggiungete qualche goccio di acqua, formato una palla e messa a riposare in frigo mentre il forno raggiungeva la temperatura di 180°.

    Trascorso il tempo, ho steso formato con la pasta tante palline grandi come poco meno di una noce e inserito in ognuna di essa una mandorla, schiacciando un poco.

    Le poi adagiate sopra una teglia per mini-tortini leggermente unta o direttamente sulla placca da forno ricoperta da carta da forno.

    Ho infornato e cotto per 10-12 minuti (quando cominciano a dorare sono cotti), sfornati e lasciati a temperatura ambiente.

    nb. io ho cotto i salatini al pesto sulla teglia da mini-tortini e all’interno di pirottini di carta colorata, controllate sulla confezione che possano andare in forno.

Altre idee…

This post has already been read 542 times!

Antipasti & stuzzicherie, Raccolta ricette di Natale
Paola

Informazioni su Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

Precedente Peperoni ripieni di quinoa Successivo Torta leggera al mais

4 thoughts on “Bocconcini al pesto e mandorle

Lascia un commento