Torta limoncina con marzapane

Torta limoncina con marzapane: una morbida, deliziosa e profumata torta adatta alla merenda o alla colazione, dove spicca deciso il gusto acidulo del limone!

Mai avrei pensato di fare un dolce con all’interno non solo il succo ma addirittura tutto il limone… tutto quanto!

E’ stata una sorpresa, utilizzando il frutto intero la torta rimane soffice ed umida e l’aroma di questo frutto viene esaltato all’ennesima potenza!

Ho scelto poi, di utilizzare il marzapane poichè ne avevo una confezione in casa da smaltire prima della scadenza, se non lo avete, potete sostituirlo con 150 g di mandorle spellate, tritate finemente assieme a 50 g di zucchero a velo.

torta limoncina
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    25+35 minuti
  • Porzioni:
    10-12 fette
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 150 g Farina 00
  • 1 Limone non trattato
  • 200 g Marzapane (oppure 150 g di mandorle spellate assieme a 50 g di zucchero a velo)
  • 3 Uova
  • 100 g Zucchero
  • 50 Burro
  • 2 cucchiaini Lievito in polvere per dolci (8-10 g)

per la glassa e decorazione…

  • qualche cucchiaio liquore alla mandorla o limoncello, o succo di limone
  • q.b. Zucchero a velo
  • q.b. Palline colorate

Preparazione

  1. torta limoncina

    Ho lavato bene il limone, bollito in acqua per 25 minuti, fatto raffreddare, tagliato a pezzi, privato di eventuali semi e passato al tritatutto fino ad ottenere una crema con dei pezzetti di limone piuttosto piccoli ancora visibili.

    Ho spezzettato il marzapane e frullato per bene assieme a metà dello zucchero.

    Ho montato i bianchi d’uovo (a temperatura ambiente).

    A parte, ho sbattuto i rossi d’uovo con lo zucchero rimanente, unito il burro liquefatto (fatto raffreddare a temperatura ambiente), aggiunto il composto di marzapane e zucchero, il limone frullato, la farina setacciata assieme al lievito, per ultimi, delicatamente, mescolando dal basso verso l’alto per non smontarli ed incorporare aria, gli albumi montati a neve.

    Non mi è rimasto passare il composto ottenuto in uno stampo da 24 cm di diametro leggermente imburrato ed infarinato oppure coperto di carta forno, e cuocere la torta limoncina in forno già caldo, a 180° per circa 35 minuti (controllate la cottura con la classica prova stecchino, se esce asciutto, la torta è pronta, altrimenti proseguite per altri 5 minuti).

    Mentre la torta raffreddava sopra una gratella, ho preparato la glassa, mescolando energicamente in una tazza, due cucchiai di liquore assieme allo zucchero a velo, aggiungendone un cucchiaio alla volta, fino ad ottenere una consistenza  non troppo liquida nè troppo densa.

    Una pioggia di confettini colorati e la torta limoncina è pronta per essere servita.

This post has already been read 643 times!

... con la frutta, ... plumcake, ciambelle e altre torte, Dolci tentazioni
Paola

Informazioni su Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

Precedente Tenerina ai due cioccolati Successivo Strudel di pasta fillo salato con prosciutto, Quark e olive

5 commenti su “Torta limoncina con marzapane

  1. Wow wow wow! Che altro posso dire? E’ strepitosa, morbidissima di certo e golosa, da buona ghiottona qual sono ne vorrei tanto una bella fettina 😉 Trovo poi ottima l’idea di utilizzare il marzapane 🙂

  2. Zeudi il said:

    Beh, questa veramente è nuova, col limone bollito… E le mandorle, che io metterei ovunque, prima o poi la provo di certo! Ciao e buona settimana.

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.