Ras el hanout mix di spezie marocchine

Ras el hanout mix di spezie marocchine: una composizione armoniosa di trenta e più ingredienti per lo più, spezie e fiori.

Credo sappiate già il nostro amore per le spezie, io ed Arkifood cuciniamo aggiungendo spezie in quasi tutte le pietanze, ma non in molti sapranno che questa passione ci spinge, quando possibile, a visitare mercati caratteristici di tutta Europa e non solo, per far incetta di spezie: cannella, zenzero, chiodi di garofano, cardamomo, ma anche pepe e vaniglia… e mix di spezie.

Mentre scrivo mi sembra di sentirne l’aroma di ognuno!

Del Ras el hanout ne avevo sempre sentito parlare, ma non avevo mai utilizzato questa miscela di spezie; con grande sorpresa, è arrivata direttamente dal Marocco, donataci da Laura, figlia di Arkifood, di ritorno dal suo magico viaggio estivo, con gioia l’abbiamo sperimentata immediatamente nelle polpette ottenendo stupefacenti risultati!

Delle polpette, ve ne parlerò in un’altra occasione, ora concentriamoci su questo mix inebriante!

Cominciate anche voi a sentirne l’aroma dolce e pungente, vero? 🙂

Ras el hanout mix di spezie marocchine

Origini

In Africa, Asia ed Oriente, le miscele di spezie sono diffusissime pensiamo al curry (Asia tropicale) ed il Garam Masala (Pakistan ed India).

La miscela di spezie Ras el Hanout è una tra le più diffuse del nord Africa, in particolare del Marocco.

Il suo nome significa “ricetta del padrone di casa” o “miscela dello chef della casa”.

Non esiste infatti, una sola varietà di questa miscela di spezie, ogni zona, ogni cuoco la modifica a proprio piacimento; la composizione prevede una base di coriandolo, cardamomo, pepe malagueta, pepe cubebe, pepe lungo, pepe nero, cumino, pepe del monaco, nigella, zenzero, alloro, semi di finocchio, chiodi di garofano, curcuma, noce moscata, galanga, bacche di sorbo, anice stellato, cannella, fiori di gelsomino, rosa e lavanda…

In passato tra gli ingredienti appariva la Lytta vesicatoria, un piccolo coleottero dal colore verde, conosciuto fin dall’antichità per la produzione della cantaridina, una sostanza presente nelle sue elitre, usata nel passato come afrodisiaco e antinfiammatorio.

Ras el hanout mix di spezie marocchine
Lytta vesicatoria

Non allarmatevi!!! Nel 1990 è stato definitivamente proibito il suo uso in Marocco.

Utilizzo

Ras el hanout, dona un sapore molto particolare ai piatti ed è utilizzata quotidianamente per cucinare qualsiasi pietanza, dai primi (condire il riso o il cous cous) ai secondi (tajine di montone, di agnello o di manzo, per esempio).

Ha un sapore delicatamente fruttato e profumato, leggermente piccante.

Utilizzato nell’acqua di cottura, dona un tocco esotico alle verdure e al riso.

Un vecchio detto marocchino recita: “Il ras-el-hanout è usato dalle donne che non sanno cucinare e diventano così delle ottime cuoche”.

Un ottimo consiglio….

Uno dei modi più semplice per ridurre il consumo di sale nella vita di tutti i giorni, è sostituirlo con le spezie!

Otterremo piatti leggeri e gustosi allo stesso tempo.

In generale, odori come paprika, pepe, noce moscata, accendono il sapore di carni e pesci.

Spezie come la curcuma, il coriandolo, il cumino sono invece perfette per preparazioni di verdure arroste e stufate.

Insaporitori, Ricette dall'estero, Secondi, piatti unici, contorni, uova ed insaporitori , , ,
Paola

Informazioni su Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

Precedente Brioches morbidissime con gocce di cioccolato Successivo Torta salata con mortadella e cavoletti di Bruxelles

4 commenti su “Ras el hanout mix di spezie marocchine

  1. Amo follemente le spezie, ne ho più di 40 in casa, soprattutto di origine indiana, questo mix marocchino mi manca e vorrei provarlo. Mi hai fatto immaginare i profumi ed ora ho proprio voglia di scoprire l’eventuali abbinamenti culinari. Grazie per questa scoperto, torno a leggerti presto. Un saluto, Veronica.

  2. E meno male che la Lytta viscicatoria ora non si mette più! Anche a me piacciono molto le spezie ma purtroppo non sono libera di usarle come piacerebbe a me perchè a mio marito non piacciono. Grazie di tutte queste informazioni

    • PaolaPaola il said:

      Ahahah sisì meno male! la prima cosa che ho detto anche io! ^_^ peccato tu non possa usare tutte le spezie che vorresti! 🙂 baci a presto!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.