Crea sito

Torta salata con mortadella e cavoletti di Bruxelles

Torta salata con mortadella e cavoletti di Bruxelles: un delizioso guscio di pasta frolla salata con una farcia di saporita mortadella accompagnata da cavoletti di bruxelles e abbondante mozzarella di

bufala

Niente di meglio di una fettina di questa torta salata per iniziare il pasto, oppure durante un aperitivo informale o una scampagnata, da portare all’interno del cestino da pic-nic!Potete sostituire la mortadella con dei cubetti di pancetta precedentemente rosolati in padella, la mozzarella di bufala con del formaggio non stagionato: caciotta, Asiago fresco, casatella…. andranno benissimo.A chi non piacciono i cavoletti, consiglio in alternativa, peperoni o spinaci cotti precedentemente in padella.


Per la base potete scegliere tra:
Pasta frolla salata
Base per torte salate alla segale senza uova e senza burro,
Pasta frolla salata vegan (senza burro nè uova)
  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni10 – 12 fette
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gCavoletti di Bruxelles
  • 150 gMozzarella di bufala
  • 120 gMortadella (in un unica fetta)
  • 1Uovo
  • Latte
  • Parmigiano grattugiato
  • bicchieriVino secco
  • q.b.Sale e Pepe
  • cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • q.b.Verdurine per soffrittto

Preparazione

  1. Pasta frolla salata - ricetta base

    Ho preparato la pasta frolla salata, mescolando velocemente in una terrina tutti insieme come spiegato bene —> QUI

  2. Ho formato una palla e messa a riposare in frigo fino al momento di stenderla con il mattarello.
    Nel frattempo, mi sono occupata delle zucchine, mondandole, lavandole e tagliandole a pezzetti, passate in padella con un filo d’olio dove avevo prima fatto imbiondire uno spicchio d’aglio, sale e pepe a piacere.

  3. Ho cotto i cavoletti di Bruxelles in una padella dove avevo prima fatto soffriggere aglio, cipolla, sedano e carota tritati finemente, aggiungendo mezzo bicchiere di vino, qualche pizzico di sale e pepe e poi lasciato cuocere per una decina di minuti coprendo con un coperchio.

    Trascorso il tempo, li ho lasciate raffreddare

  4. Ho ripreso la sfoglia, stesa con il mattarello infarinato a uno spessore di circa 4 mm e ricavato un disco del diametro di circa 26-28 cm a seconda dello stampo (calcolate tre cm in più del diametro).

  5. Ho rivestito lo stampo ricoperto di carta-forno, bucherellato il fondo con i rebbi di una forchetta, riempito con una farcia ottenuta sbattendo l’uovo assieme al latte e al parmigiano, unendo poi la mortadella a pezzetti, i cavoletti di Bruxelles tagliati a metà, mozzarella a pezzetti, pepe macinato fresco e un giro di olio.

  6. Infine, ho infornato a 200° (forno già caldo) per 15 minuti, poi abbassato a 170° e continuato la cottura per altri 30 minuti.

    Se i bordi cominciassero a dorare troppo, coprite con un foglio di alluminio appoggiato sopra.

    Una volta, cotta, ho sfornato la torta salata con mortadella e cavoletti di Bruxelles e servita a fette, ancora calda.

Note

Paola

Pubblicato da Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

5 Risposte a “Torta salata con mortadella e cavoletti di Bruxelles”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.