Panini dolci con uvetta

Print Friendly, PDF & Email

Panini dolci con uvetta: fantastici e morbidissimi panini che mi riportano indietro alla mia infanzia, in particolare alle scuole elementari. Prima di andare a scuola, la mamma si fermava al forno di fiducia per prenderne uno per me e uno per sè, erano appena sfornati, il sacchettino di carta bianca che li conteneva diventava bollente ed io lo agitavo nell’aria per far sì che raffreddasse più velocemente!

Sono già golosi così, ma se preferite, potete presentarli a colazione o a merenda assieme alla vostra confettura preferita o meglio ancora con qualche ciuffetto di panna montata.

Se vi stuzzica l’idea, potete inserire delle gocce di cioccolato fondente al posto dell’uvetta, oppure dei canditi macinati sottilmente assieme a dei pinoli interi precedentemente tostati in padella.

panini dolci con uvetta
  • Difficoltà:
    Media
  • Cottura:
    25 minuti
  • Porzioni:
    20-22 pezzi da 55-60 gr
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Per la biga

  • Farina 50 g
  • Acqua 50 ml
  • Lievito di birra fresco 1 g

Per l’impasto

  • Farina ((ho usato metà farina tipo 1 e metà tipo 0)) 600 g
  • Acqua 250-300 ml
  • Tuorli 50 g
  • Uova 120 g
  • Zucchero 100 g
  • Uvetta tipo Malaga 120 g
  • Scorza di limone q.b.
  • Sale 10 g

Per lucidare

  • Tuorli 1
  • Latte 2 cucchiai
  • Zucchero 2 cucchiai

Preparazione

  1. panini dolci con uvetta

    12 ore prima di iniziare l’impasto vero e proprio (la sera prima), ho preparato la biga mescolando l’acqua a temperatura ambiente assieme a farina e lievito.

    Se utilizzate la pasta madre, fate una biga la sera prima con 160 g di farina, 120 di pasta madre e 75 ml di acqua, poi proseguite normalmente.

    Ho coperto il recipiente e lasciato riposare a temperatura ambiente (se la stagione è calda meglio riporre in frigorifero nella parte più bassa).

    Il giorno dopo la biga si presentava raddoppiata e pronta per essere unita all’impasto (d’estate, se l’avete deposta in frigorifero, toglietela un’oretta prima di aggiungere gli altri ingredienti).

    In una capiente terrina, ho unito alla biga tutti gli ingredienti dell’impasto, meno l’uvetta e il sale, mescolato bene e ottenuto un impasto omogeneo.

    Solo a questo punto, ho aggiunto sale e uvetta precedentemente ammollata in acqua calda e poi strizzata e impastato nuovamente.

    Ho formato una palla che ho poi lasciato riposare una mezz’oretta, coprendo il recipiente con un canovaccio.

    Ho formato delle palline di circa 60-65 gr l’una e disposte su una teglia ricoperta di carta-forno a far lievitare fino al raddoppio (coprite nuovamente e tenete lontano da correnti d’aria).

    Prima di infornare, ho spennellato la superficie dei panini dolci con uvetta, con la miscela di tuorlo e latte e poi spolverizzati con poco zucchero semolato.

    Ho cotto in forno già caldo a 180° per circa 25 minuti (controllate sul finire, e se tendessero a brunire troppo, copriteli con della carta-alluminio appoggiata delicatamente sopra).

  2. panini dolci con uvetta

    Una volta cotti, li ho sfornati e fatti raffreddare sopra una gratella.

    Si conservano perfettamente per 2-3 giorni all’interno di un contenitore ermetico, quando sono a casa da lavoro e ho un pò di tempo, li scaldo un attimo nel forno e sembrano sempre appena sfornati. Li potete anche congelare e poi scongelare all’occorrenza.

Altre idee

This post has already been read 913 times!

... con lievito di birra o lievito madre, Dolci tentazioni
Paola

Informazioni su Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

Precedente Liquore alla melagrana Successivo Pizzette rosse al basilico (con base della pissaladière)

4 thoughts on “Panini dolci con uvetta

Lascia un commento