Finte pesche con cioccolato gianduia

Finte pesche con crema gianduia

Quando passo davanti alla vetrina di qualche forno o pasticceria che ha in bella mostra le finte pesche, mi fermo sempre ad ammirarle, colpita da quel colore particolare e attratta dallo zucchero che si intravede in superficie!
E’ un pò che desideravo farle… domenica sera mi son detta: …è giunta l’ ora!!!

Ingredienti per circa 25 pesche:

– 500 gr di farina 00
– 180 gr di zucchero
– 120 gr di burro
– 3 uova
– una bustina di lievito in polvere
– scorza grattugiata di un limone non trattato
– latte qb
– un pizzico di sale

…per la crema gianduia:

– 60 gr di nocciole tostate
– 100 gr di cioccolato fondente extra
– 100 gr zucchero

– 100 gr latte
– 70 gr burro
(in alternativa, per unire le mezze pesche potete usare, cioccolato fondente sciolto a bagnomaria, marmellata o crema pasticcera )

…in più:

– 250 ml di alchermes
– zucchero semolato qb

Procedimento:

Nell’ impastatrice, mescolando a velocità bassa, ho aggiunto poco per volta gli ingredienti in quest’ ordine:
uova e zucchero;
burro a temperatura ambiente a tocchetti;
farina e lievito setacciati;
scorza di limone grattugiata e il sale;

Ho aggiunto tre cucchiaiate di latte per ottenere un impasto poco più morbido ma lavorabile con le mani.

Ho formato delle palline di circa 25 gr l’ una e l’ ho adagiate ben distanziate poichè si gonfieranno in cottura, su una teglia coperta di carta-forno.

Le ho cotte in forno già caldo ( 180° ) per circa 15 minuti ( attenzione non devono dorare ).

Tolte dal forno le ho lasciate raffreddare e nel frattempo ho cucinato la crema gianduia in questo modo:

Ho polverizzato con un mixer nocciole e zucchero, ho sciolto a bagno-maria il cioccolato fondente, ho aggiunto il latte ( già caldo ) e il burro fuso a parte.
Ho unito la polvere ottenuta, poco per volta, mescolando energicamente, alla crema ancora calda.

Una volta raffreddate le palline, alla metà di queste, con l’ aiuto di uno scavino per la frutta, ho creare un buchetto dove andrà la crema gianduia.

Pesche finte 2 per blog

pesche finte 3 per blog

Con un cucchiaino ho riempito i buchi e con un pennello di silicone ho aggiunto un pò di crema sui bordi, in modo da far aderire meglio l’ altra metà della pesca.

Le ho composte a due a due, ho aspettato un attimo che la crema si asciugasse, le ho immerse velocemente nell’ alchermes e rotolate nello zucchero semolato!

A piacere, potete decorarle con delle foglie di pasta di zucchero verde!

Sono più semplici da fare di quanto pensate! provatele, portarle in tavola è una gioia! 😉

Pesche finte piatto per blog

This post has already been read 3799 times!

Precedente Fiore di pan brioche con cioccolato fondente e bianco Successivo Girandole di pasta sfoglia alla crema gianduia

4 commenti su “Finte pesche con cioccolato gianduia

  1. Che belle e chissà quanto sono buone 😀 questi dolcetti mi sono sempre piaciuti ma li ho fatti solo quando abitavo con i miei genitori, da quando convivo non ho ancora provato!

    • Paolailnuovopiaceredeisensi il said:

      Grazie Luna! 😉 sì sono buonissime e poi con la crema gianduia hanno quel che di speciale! riprovaci e fammi sapere! :-*

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.