Crea sito

Fiore di pan brioche con cioccolato fondente e bianco

pan brioche

Da quando in casa c’è l’ impastatrice, ogni scusa è buona per creare qualcosa di buono, impastare è diventato semplice e veloce, basta olio di gomito!!!: in pochi minuti l’ impasto è pronto, basta avere la pazienza che lieviti, creare le forme ed il gioco è fatto! 😉

La ricetta base è presa dal blog La terra dei violini: Pan brioche ipocalorico e buonissimo alla quale ho apportato solo qualche piccola modifica.

Ingredienti:

– 315 g. di farina manitoba
– 75 g di burro
– 75 g di zucchero
– 1 uovo
– 1 tuorlo
– 75 g di latte parzialmente scremato
– 75 g di acqua

– 5 g di sale
– mezzo cubetto di lievito di birra
– 1 cucchiaino di miele
– una bustina di vanillina in polvere

in più…

– 120 gr di cioccolato fondente
– 80 gr di cioccolato bianco
– cacao amaro e zucchero a velo qb

Procedimento:

Ho preparare un lievitino, sciogliendo il lievito e il miele in 75 ml di acqua, e aggiunto 75 g di farina.
Dopo circa 30′, l’ ho passato nell’ impastatrice con il gancio a uncino, aggiungendo un cucchiaio di farina, ed ho fatto andare per qualche minuto a velocità bassa.
Ho aggiunto in quest’ ordine gli ingredienti:
– il tuorlo e 25 g di zucchero
– 2 cucchiai di farina e la vanillina
– l’ uovo intero e il restante zucchero
– latte e la farina rimanente poco per volta
– sale
– burro a temperatura ambiente a pezzetti, solo quando l’ impasto sarà incordato.

Ho aumentato la velocità fino ad ottenere un impasto liscio e lucido.
Ho messo l’ impasto a lievitare un’ ora, coprendo con un canovaccio umido la ciotola a temperatura ambiente, poi l’ ho trasferito in frigo per la lunga lievitazione ( 12 ore )

Ho tolto l’impasto dal frigorifero, l’ ho lasciato un’ oretta a temperatura ambiente, poi l’ ho impastato un poco con le mani e sopra un tagliere infarinato ho formato 2 salamotti, uno più lungo dell’ altro.

Il salamotto più lungo l’ ho diviso in 13 palline, quello più corto in 8; nelle prime, al centro ho messo il cioccolato fondente a pezzetti, nelle seconde ho inserito il cioccolato bianco, ho riformato le palline e le ho deposte come fossero petali ( le prime esternamente a formare la corolla, le seconde al centro ) in una tortiera ricoperta da carta forno.
nb. Fra una pallina e l’ altra ho messo qualche scaglietta di burro, ma non è fondamentale.

ban brioche in lievitazione

Ho lasciato lievitare un’ altra ora e ho infornato a forno già caldo ( 180° ) per 40 minuti.
A metà cottura ho posizionato sopra la tortiera un foglio di carta alluminio per evitare che il pan brioche prendesse troppo colore.

A colazione è fantastico! rimane morbidissimo per due-tre giorni… provare per credere!

pan brioche 2 per blog

Paola

Pubblicato da Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava a quelle dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

11 Risposte a “Fiore di pan brioche con cioccolato fondente e bianco”

  1. Con l’impastatrice puoi faticare meno e impastare di più vero? Io, ogni tanto, sono gelosa della mia planetaria e mi riprendo la fatica e la gioia di toccare con mano l’impasto… ma poi contestualmente faccio lavorare anche lei su qualche altra ricetta….
    Complimenti e buona domenica.
    Tiziana

    1. Ciao Tiziana! innanzitutto grazie per esserti fermata nella mia cucina 🙂
      anche a me piace tanto impastare a mano, quando ho tempo lo faccio, ma la vita frenetica di tutti i giorni non me lo permette, purtroppo! si torna a casa dal lavoro tardi, e in casa ci sono sempre tante cose da fare! i tempi con l’impastatrice si dimezzano se non di più….
      comunque spesso il primo impasto lo faccio con l’impastatrice, poi, se c’è la doppia lievitazione procedo a mano! la domenica che di solito ho più tempo faccio l’impasto della pizza completamente a mano 🙂 torna presto a trovarmi! buona domenica!

  2. E’ veramente fantastico! rivela una morbidezza deliziosa!! Quanto è bello impastare (ed io non ho l’impastatrice!) quando la pasta si incorda capisco che mi sta venendo bene…che felicità!!! Sei stata bravissima!!! un bacio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.