Crea sito

Ciambella glassata al pompelmo rosa

Ciambella glassata al pompelmo rosa

Rientrati dal Belgio… 🙂

Mentre atterravamo, pensavo già: “una volta a casa, mi cimenterò con gli Specoolus oppure con lo spezzatino alla birra nera!”

Ma una volta appoggiati i piedi a terra, sentita l’aria della nostra terra, e, ancora meglio, una volta aperto l’uscio e riconosciuto l’odore della nostra casetta, non c’è stato alcun dubbio: “si fa una ciambella come si deve! dovrà essere leggera e delicatamente profumata, fresca e golosa…. si ritorna a fare colazione alla maniera italiana! Lo stampino in legno, per gli specoolus che ho comprato aspetterà!” 😛

E così, è nata la ciambella glassata al pompelmo rosa…. “beh perchè proprio il pompelmo rosa?!” – vi chiederete!…. “Semplice: era l’unico frutto che ho trovato in frigorifero!!!”  😛

Ingredienti:

– 200 gr di farina 00

– 150 gr di zucchero

– 3 tuorli

– 100 gr di burro (in alternativa, 80 ml di olio)

– mezzo bicchiere di succo di pompelmo rosa

– 1/2 bustina di lievito in polvere per dolci

– un pizzico di sale

in più, per la glassa e la decorazione…

– 80 gr di zucchero a velo

– qualche cucchiaio di succo di pompelmo rosa

– scorze di frutti canditi (io ho usato arancia e papaia)

– zucchero a velo qb

Procedimento:

Ho lavorato con l’utilizzo delle fruste elettriche, il burro assieme allo zucchero, fino ad ottenere un composto omogeneo, aggiunto tuorli, farina setacciata, succo di pompelmo rosa e, per ultimi, il sale e il lievito setacciato.

Ho versato il composto in uno stampo da ciambella leggermente unto con l’aiuto di uno Scottex e infarinato, e fatto cuocere in forno già caldo (180°) per circa 40 minuti (il mio forno è ventilato, controllate sempre qualche minuto prima con la classica prova stecchino).

Una volta trascorsi i minuti, l’ho sfornato e lasciato raffreddare.

Nel frattempo ho preparato la glassa, mescolando energicamente in una tazza da caffelatte, zucchero a velo assieme a qualche cucchiaino di succo di pompelmo, fino ad ottenere una buona densità.

A parte ho tagliato a listarelle le scorze dei frutti canditi.

Una volta raffreddata la ciambella, l’ho ricoperta di scorzette e sopra, delicatamente, ho versato sopra una colata di glassa.

Prima di servire l’ho spolverizzata con un pò di zucchero a velo.

Ciambella glassata al pompelmo rosa

Altre idee glassate:

(clicca sulla foto per la ricetta)

plumcake al miele con glassa al limoncello
Plumcake al miele con glassa al limoncello
Torta sofficissima con glassa croccante alle mandorle e nocciole
Torta sofficissima con glassa croccante alle mandorle e nocciole

torna alla —> [maxbutton id=”2″]

Paola

Pubblicato da Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

25 Risposte a “Ciambella glassata al pompelmo rosa”

    1. ahahhaah Maria te ne sei accorta che ho cambiato tema! 😀 la ciambella te la offro volentieri! un bacione carissima!

    1. hahahaha si-sì Manuela era l’unico frutto che avevo! alla fine era perfetto con questo agrume! 🙂
      Grazie cara alla prossima ricetta!

  1. Adoro il polpelmo rosa anche se a volte faccio fatica a trovarlo, mi riprometto di preparare la tua ricetta al più presto, mi ispira moltissimo!

  2. Intanto bentornata… <3 ma soprattutto ben tornata in cucina cara Paola!!! Questa ciambella ha un aspetto delizioso e quasi riesco a sentirne il profumo… ^_^ Complimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.