Torta sofficissima con glassa croccante alle mandorle e nocciole

Torta sofficissima con glassa croccante alle mandorle e nocciole

La particolarità di questa torta con mandorle e nocciole è la glassa spessa un dito, gustosa e croccantissima, di quelle irresistibili… di quelle che bisogna sforzarsi per non rubarne un pezzetto prima che vengano tagliate le fette, …di quelle che faresti volentieri il bis, …di quelle che non ne avanza neanche una briciola sul piatto!
L’ interno è morbidissimo, il cedro tritato finemente lo rende fresco e delizioso, le gocce di cioccolato fondente danno quel tocco in più, quel pizzico di amaro che non guasta mai!
E’ una torta che si può proporre benissimo durante il periodo pasquale, ma è ottima in qualsiasi occasione, durante tutto l’ anno!

document.write(''); // ]]>
Ingredienti:

– 150 gr di farina 00
– 100 gr di fecola
– 50 gr di amido di frumento
– 200 gr di zucchero
– 180 gr di burro
– 4 uova
– 40 gr di cedro candito
– 100 gr di gocce di cioccolato fondente
– un bicchierino di limoncello o di Strega
– una bustina di lievito in polvere
– un pizzico di sale

…per la glassa croccante:

– 100 gr di nocciole
– 100 gr di mandorle
– 50 gr di amaretti
– 100 gr di zucchero a velo
– 50 gr di granella di zucchero
– albume qb

…in più:

zucchero a velo qb


Procedimento:

Nella planetaria ho mescolato, aggiungendo in quest’ ordine, gli ingredienti:
– uova intere con lo zucchero
– burro a temperatura ambiente a pezzetti
– liquore
– cedro candito tritato al mixer finemente
– farina, fecola, amido e lievito setacciati
– pizzico di sale

Ho versato metà del composto in una tortiera rotonda apribile foderata di carta-forno e sopra ho distribuito le gocce di cioccolato fondente.

Torta sofficissima con glassa croccante alle mandorle e nocciole

Ho coperto con il composto rimanente e ho infornato a 180° (forno già a temperatura) per 35 minuti.

Nel frattempo, ho preparato la glassa tritando finemente con l’ aiuto del mixer: amaretti, mandorle e nocciole spellate (tenetene da parte qualcuna).
A parte ho montato a neve fermissima due albumi (a temperatura ambiente mi raccomando).

Ho unito la polvere di nocciole, amaretti e mandorle allo zucchero e all’ albume, aggiungendone poco per volta, fino ad ottenere una consistenza solida… spalmabile, non liquida.
Probabilmente avanzerà un poco di albume.

Trascorsi 35 minuti, ho etratto velocemente la tortiera dal forno e ho ricoperto la superficie di glassa, aggiunto qualche nocciola e mandorla tritata grossolanamente e la granella di zucchero e ho infornato di nuovo per 15 minuti circa, ovvero finchè la glassa si solidifica e imbiondisce.

Torta sofficissima con glassa croccante alle mandorle e nocciole

 

NB. In alternativa al cedro potete usare i canditi che preferite e tagliarli a quadrottini.
Al posto del limoncello, ben si adatta lo Strega che dona un bel colore giallo alla torta!
Invece delle gocce di cioccolato potete utilizzare l’ uvetta ammollata nel rum e ben strizzata.

Un pò di zucchero a velo ed eccola pronta … impacchettata pronta per essere portata ad una cena!

Torta sofficissima con glassa croccante alle mandorle e nocciole

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

This post has already been read 4769 times!

Print Friendly, PDF & Email