Canapè con speck, insalata russa allo yogurt e mozzarella

Canapè con speck, insalata russa allo yogurt e mozzarella: oltre ad essere una gioia sia per gli occhi che per il palato, il loro pregio è che sono semplici da realizzare!

Per i golosi del salato ai buffet sono una vera tentazione, poichè uno tira l’altro!

I canapè e le tartine fanno parte di quella categoria di stuzzichini, aperitivi, antipasti che si mangiano con le mani e spesso in un sol boccone!

Hanno la caratteristica, a differenza delle bruschette e dei crostini, che non vanno tostati in forno prima di essere farciti, ma possono comunque essere serviti tiepidi, a seconda degli ingredienti della farcitura.

Il pane più adatto per la preparazione di queste prelibatezze è il morbido pan carrè o pane in cassetta.

La mia ricetta di quello integrale, la trovate —> QUI.

Nei supermercati, si trovano anche dei dischetti di pan carrè pronti per essere farciti. In alternativa, anche le fette da tramezzino andranno benissimo.

canapè con speck
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Porzioni:20 canapè
  • Costo:Basso

Ingredienti

Preparazione

  1. Ho tagliato a fette sottili il pane.

  2. Ho farcito alla base ogni fetta, con un cucchiaino di insalata russa allo yogurt (in –> QUESTO articolo spiego come farla in casa), una fettina di speck e per finire il bocconcino di mozzarella.

  3. Ho fermato il tutto con uno stecchino, trasferito i canapè con speck, insalata russa allo yogurt e mozzarella su un piatto da portata e servito.

  4. nb. al posto dei bocconcini di mozzarella, perfetto un cubetto di Asiago o di Emmenthaler; potete sostituire lo speck con del prosciutto crudo.

Antipasti & stuzzicherie, Raccolta ricette di Natale
Paola

Informazioni su Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

Precedente Torta integrale agli agrumi senza burro Successivo Bisciola o "pan di fich"

4 commenti su “Canapè con speck, insalata russa allo yogurt e mozzarella

  1. Adoro i buffet, aperitivi ed apericena difatti raramente io ed il mio blade prepariamo le classiche cene o i pranzi che bene o male fanno tutti, ma quanto invece adoriamo queste sfiziosità da offrire ai commensali! Ottima questa idea, da copiare 😉

    • Mangiare a buffet è comodo e divertente quando si hanno amici con i quali si è in confidenza; e così, w le tartine, i vol au vent ecc!! 😛

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.