Base per torte salate alla segale senza uova e senza burro

Base per torte salate alla segale senza uova e senza burro: una via di mezzo fra la pasta matta e la pasta briseè, molto più leggera della pasta sfoglia, e soprattutto molto più semplice da realizzare di quest’ultima!

Non c’è bisogno di lavorarla a lungo nè di sfogliarla, è una base per torte salate molto versatile che vi tornerà utile nel caso dobbiate fare strudel, tartellette, crostate da farcire con verdure, formaggi, besciamella, salumi ecc.

Al posto della farina di segale, potete utilizzare quella che preferite, integrale per esempio, o di farro…

Questa base per torte salate alla segale, l’ho ottenuta con la mia nuova macchina del pane, semplicemente per non maneggiarla troppo, perchè come già saprete, più la si impasta con le mani, magari calde, meno croccantezza/consistenza/fragranza avrà, una volta cotta.

Per chi come me possiede la macchina del pane, specifico che ho utilizzato semplicemente il programma “impasto pasta” per 6 minuti circa (quando si forma la pallina è pronta!).

Questo programma lo troverete con altri nomi nella vostra macchina del pane, comunque si tratta di quello che impasta a freddo (si usa per la pasta all’uovo per far le tagliatelle, le paste frolle ecc).

Per questa preparazione, ho utilizzato come base, la farina di grano tenero Intera Oro di Molino Colombo: si tratta di un’ottima e molto versatile farina di tipo 0, ideale per pane, focacce, pizza e dolci lievitati come croissant e brioche.

Vado comunque a spiegare, con qualche piccolo accorgimento, come procedere a mano per ottenere questa strepitosa base per torte salate!

Base per torte salate alla segale senza uova e senza burro
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Porzioni:500 g di pasta base per una torta salata di grandi dimensioni, o uno strudel
  • Costo:Molto Basso

Ingredienti

  • 250 g farina di grano tenero (io di tipo 0)
  • 50 g Farina di segale
  • 170 ml Acqua
  • 50 ml Olio di oliva
  • qualche pizzico di sale

Preparazione

  1. Ho preparato la base per torte salate alla segale, mescolando velocemente in una terrina tutti insieme: le farine, l’olio, l’acqua a temperatura ambiente ed il sale.
  2. Ho formato una palla e messa a riposare in frigo prima di stenderla con il mattarello e dargli la forma desiderata.
     
  3. base per torte salate alle segale
    La base per torte salate alla segale, come le paste frolle, le sfoglie ecc, va lavorata fredda.
     
     
  4. Per questo motivo, mentre il forno raggiunge la temperatura, preparo tutto quello che occorre sulla spianatoia leggermente infarinata: il mattarello, le tortiere o gli stampini, in modo che una volta tolta dal frigo, la pasta sia lavorata ancora fredda e subito infornata.
     
     
  5. Base per torte salate alla segale senza uova e senza burro

Note

Si può congelare ricoperta da pellicola trasparente e si conserva per un paio di mesi.
Prima di utilizzarla basta avere l’accortezza di lasciarla scongelare lentamente, passandola in frigorifero la notte prima.

This post has already been read 366 times!

Antipasti & stuzzicherie, Le ricette base a modo mio, Macchina del pane, Vegan
Paola

Informazioni su Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

Precedente Liquore al cacao fatto in casa Successivo Farro con piselli e salsa allo zenzero

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.