Tartine delle feste, con salmone e gamberetti

Tartine delle feste, con salmone e gamberetti: siete alla ricerca di qualche semplice e sfizioso antipasto da servire ai vostri ospiti in occasione di qualche festa?! questi fanno proprio al caso vostro: si realizzano in poche e facili mosse e sono apprezzati da tutti, grandi e piccini!

Con questi ingredienti riuscirete a farne 16 di medie dimensioni con il salmone e 32 più piccoli, da mangiare in un sol boccone, con i gamberetti.

tartine delle feste
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    2-3 minuti
  • Porzioni:
    16 con il salmone+ 32 con i gamberetti tartine
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 400 g Pane da tramezzino (classico ed integrale)
  • 100 g Salmone affumicato
  • 200 g Robiola (oppure Philadelphia)
  • 32-40 Gamberetti
  • q.b. Cetriolini sottaceto
  • q.b. Peperoni in agrodolce
  • 32 Mandorle sgusciate
  • q.b. Maionese
  • q.b. Prezzemolo
  • q.b. Olio extravergine d’oliva
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. tartine delle feste

    Per prima cosa ho lessato i gamberetti per 2-3 minuti finché cambiano colore. Ho spento il fuoco e lasciati riposare per qualche minuto nell’acqua.

    Li ho poi scolati e privati della testa e del carapace, conditi con poco sale, olio e prezzemolo tritato finemente.

    Ho tagliato metà del pane da tramezzino in triangoli (da ogni fetta rettangolare, ne ho ottenuti 4), spalmati con un pò di formaggio, distribuito sopra le fettine di salmone, aggiunto dei pezzetti di cetriolino, di peperone e un ciuffetto di maionese.

    La parte rimanente del pane, l’ho tagliata a quadrottini (da ogni fetta rettangolare ne ho ottenuti 8), spalmati con il formaggio, aggiunto un pò di maionese al centro, i gamberetti sopra (uno o due), una mandorla e per terminare, un ciuffetto di maionese.

This post has already been read 1008 times!

... compleanno, ... feste Natalizie, Antipasti & stuzzicherie, Raccolta ricette di Natale, Ricorrenze
Paola

Informazioni su Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

Precedente Uova in cocotte con peperoni e pecorino Successivo Madeleines senza burro con farina di mais

4 thoughts on “Tartine delle feste, con salmone e gamberetti

  1. Adoro gli antipasti difatti per me l’ideale ad ogni festa è il buffet ricco di finger food e tutte queste deliziose e sfiziose cosine 🙂 Belle da vedersi e molto golosa da mangiare, come queste che ci ha proposto tu. Non solo per le feste, bensì per tutto l’anno 😉

Lascia un commento