Bignè – ricetta base – Tutti i segreti per preparare dei bignè perfetti

Print Friendly, PDF & Email

Bignè ricetta base – tutti i segreti per preparare dei bignè perfetti

Tutti i segreti per preparare dei bignè perfetti: “Sembra impossibile che questa  pasta si gonfi in forno in maniera tale da svuotarsi e diventare dei bignè!” mi son detta la prima volta che ho formato con il sac à poche quei simpatici mucchietti destinati a diventare croccanti bignè! …

tutti i segreti per preparare dei bignè perfetti

…la prima volta che si esegue una ricetta può capitare di essere scettici… ma allo stesso tempo dentro di noi è viva la speranza che il sogno diventi realtà… 😀 e di riuscire a far bella figura al primo tentativo! tutti i segreti per preparare dei bignè perfetti arrivano dalle amiche foodbloggers, in particolare devo ringraziare Giulia del blog Le pagine dolci di Giulia (la sua ricetta—> QUI) e Silvia del blog Cuochi per passione ( QUI la sua).

In Francia questa pasta leggerissima a base di uova è chiamata pâte à choux ovvero pasta a forma di cavolo (chou significa cavolo) .. in effetti la forma dei bignè ricorda molto quella irregolare dei cavoli!

L’impasto dei bignè è molto versatile, oltre perchè può essere farcito con infinite combinazioni di ingredienti, dal dolce al salato, con questo si possono realizzare ciambelle chiamate Paris-Brest, un dessert della cucina francese, ripieno con un impasto di crema e burro e decorato generalmente con scaglie di mandorle o, stendere l’impasto a bastoncino, ottenendo degli èclairs dalla forma allungata ottimi per esempio con la crema pasticcera e glassati!

Ottimi da farcire con crema al formaggio, tonno o salmone, prosciutto o insalata russa, per uno sfizioso antipasto o da presentare durante un buffet, ricordate, se vi è possibile, di farcire i bignè all’ultimo minuto, un’accortezza che vi consentirà di mantenerli croccanti più a lungo possibile!


Ingredienti per 14-16 bignè:

– 2 uova

– 125 ml di acqua

– 75 gr di farina 00

– 50 gr di burro

– un pizzico di sale

Procedimento:

Ho messo scaldare l’acqua assieme al burro e il sale in un pentolino.

Appena iniziato a bollire, ho tolto dal fuoco e versato la farina setacciata tutta in un colpo, mescolando con un cucchiaio di legno, velocemente in modo da ottenere un composto liscio, uniforme e senza grumi.

Ho ripassato il pentolino sul fuoco a fiamma bassa e mescolato energicamente fino a che il composto non si è staccato dalle pareti e comincia a sentirsi un leggero sfrigolio (due minuti sono sufficienti).

A questo punto ho passato il tutto in una terrina, fatto raffreddare allargando la pasta sui bordi e aggiunto un uovo alla volta fino ad ottenere un composto ben amalgamato.

nb. a questo punto potete eventualmente mescolare per far incorporare più aria, per un minuto con lo sbattitore elettrico con le fruste a gancio, in questo modo i bignè risulteranno più gonfi.

Ho trasferito sopra una teglia ricoperta di carta-forno il composto a mucchietti grandi come una noce, ben distanziati uno dall’altro, aiutandomi con un sac à poche con la bocchetta liscia e sufficientemente larga.

tutti i segreti per preparare dei bignè perfetti

Ho cotto i bignè per circa 22 minuti a 200° (forno ventilato già a temperatura).

nb. quando diventano belli gonfi e dorati sono pronti!

tutti i segreti per preparare dei bignè perfetti

ALTRI CONSIGLI

Nel caso di bignè di grandi dimensioni aumentare la permanenza in forno di altri 7-8 minuti, il colore che assumono durante la cottura aiuta a capire quando sono pronti.

E’ importantissimo non aprire mai il forno mentre cuociono, poichè potrebbero sgonfiarsi e non riprendersi più… ahimè!!!

I bignè vanno farciti solo una volta raggiunta la temperatura ambiente, si pratica un foro alla base con un coltellino affilato e si riempiono con la siringa da pasticcere o con il sac à pochè, altrimenti si tagliano delicatamente a metà, lasciando solo una piccola parte attaccata.

La pasta choux per le preparazioni salate si può aromatizzare con spezie e aromi.

This post has already been read 12513 times!

Le ricette base a modo mio , , , ,
Paola

Informazioni su Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

Precedente Foodscovery: Salumi Bazza direttamente a casa tua Successivo Tartellette di pasta sfoglia con zucchine, feta e olive nere

5 thoughts on “Bignè – ricetta base – Tutti i segreti per preparare dei bignè perfetti

  1. letiziatestaiprodotti il said:

    Ho sempre desiderato cimentarmi nella preparazione dei bigne fatti in casa… seguiro’ la tua ricetta..grazie mille

  2. Avevo un metodo mio ma la prima volta sono venuti minuscoli, la seconda…sgonfi 😛 il tuo metodo mi sembra già migliore 😉 lo devo provare, grazie per le bellissime idee che condividi!

    • Grazie a te Katy!!!
      di solito, come dicevo nell’articolo, li facevo fritti a carnevale e non mescolavo l’impasto con le fruste!
      sono molto soddisfatta! 😉
      a presto un bacione!

Lascia un commento