Crea sito

Risotto con la zucca a modo mio

Risotto con la zucca a modo mio

Risotto con la zucca a modo mio

Adoro il risotto con la zucca, è uno dei miei preferiti, e questa è la stagione perfetta per portarlo a tavola: arrivano le prime giornate in cui si ha voglia di assaporare lentamente un gustoso piatto caldo, che ci conforta corpo e spirito! 

Tra le zucche, preferisco la “chioggiotta”, ovvero quella dalla buccia rugosa, irregolare e quella tipica della provincia di Ferrara, ovvero la “violina”, dalla forma allungata, dalla polpa di colore arancione intenso, molto compatta, soda e dolcissima!

Per questo risotto, ho scelto la violina, la prima preferisco cucinarla al forno o nel minestrone per donargli un sapore magico!
Questa è la mia versione del  risotto con la zucca: i miei nonni lo facevano più o meno così, quando ero piccola, poi mia mamma ha continuato a farlo alla stessa maniera, utilizzando però il burro al posto dell’olio e aggiungendo abbondante grana grattugiato a fine cottura.
Al posto della passata di pomodoro che usava la mamma, ho preferito aggiungere, per rendere ancor più appetitoso il mio risotto con la zucca, una confezione da 100 gr di sugo intenso Mutti.

Ingredienti per 4 persone:

– 300 gr di riso

– 300 gr di zucca già pulita

– 100 gr di sugo intenso Mutti ( o passata di pomodoro)

– 1/2 litro di brodo vegetale

– un bicchiere di vino bianco

– due peperoncini secchi interi

– uno spicchio d’aglio

– 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva

– sale e pepe qb

– prezzemolo qb

Procedimento:

Ho tagliato la zucca a quadrotti e cotta in acqua bollente salata per 3-4 minuti, tolta immediatamente dall’acqua con una schiumarola e trasferita in un colapasta.

In un’ampia padella ho fatto rosolare nell’olio, lo spicchio d’aglio con la sua camicia leggermente schiacciato (a chi piace, può tritarlo), assieme al peperoncino intero.

Ho tolto lo spicchio d’aglio, il peperoncino e aggiunto il riso per tostarlo leggermente.

Sfumato con il vino bianco, unito il sugo intenso Mutti (o il passato di pomodoro) e la zucca a pezzetti. Portato a cottura, aggiungendo di tanto in tanto il brodo vegetale precedentemente preparato.

Risotto con la zucca a modo mio

Impiattato e cosparso di prezzemolo tritato finemente e pepe in abbondanza.

nb. Se vi va, potete sfumare il vino rosso al posto di quello bianco, per un risotto ancora più gustoso.

risotto con la zucca

Paola

Pubblicato da Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

8 Risposte a “Risotto con la zucca a modo mio”

      1. Buona sera Mariarosa, assieme al pomodoro, dopo aver sfumato con il vino! Mia mamma ne teneva da parte anche qualche pezzetto per aggiungerlo solo alla fine! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.