Crea sito

Bagels festosi con Nergi e bresaola

Bagels festosi con Nergi e bresaola

Bagels festosi con Nergi: finalmente anche quest’anno è arrivato sulle nostre tavole Nergi! ancora non lo conoscete? si tratta di un kiwi dolce e succoso in formato mignon e si fa notare, oltre che per le dimensioni ridotte, per la sua buccia liscia e non pelosetta come i kiwi classici!

bagels festosi

Si mangia dunque, in un sol boccone, poichè non occorre sbucciarlo, è adatto ad ogni preparazione, dalle dolci alle salate; perfetto per la colazione, da aggiungere a pezzetti ad una tazza di muesli per esempio, ideale per una merenda sana, nutriente, leggera e allo stesso tempo ….. istantanea! 😉

Se pensate poi che è un concentrato di vitamina C e di magnesio non si può volere di più da questo piccolo magico frutto!

Ho pensato di proporlo a tavola presentandolo all’interno di bagels, simpatiche ciambelline salata di pasta lievitata ricoperte di semini, assieme a datterini, bresaola della Valtellina IGP e del formaggio spalmabile senza lattosio; una vera festa quando sono arrivati a tavola, da qui il nome…. Bagels festosi!

Ingredienti per 10 bagels:

  • 350 gr di farina 0 (o 00)
  • 210 ml di acqua
  • 6 gr di lievito di birra secco (oppure 15 in panetto)
  • 10 gr di burro
  • 2 cucchiaini di sale

…per la glassatura:

  • 2,5 litri di acqua
  • 120 gr di bicarbonato in polvere
  • 2 cucchiaini di sale

…per la guarnizione:

  • un albume
  • qualche cucchiaio di acqua
  • semi di papavero, di lino, di sesamo a piacere

…per la farcitura:

  • 200 gr di Nergi
  • 200 gr di pomodori datterini
  • 200 gr di bresaola della Valtellina IGP
  • 125 gr formaggio spalmabile senza lattosio
  • sale e pepe qb
  • olio extra-vergine di oliva qb

Procedimento:

In una spianatoia, ho messo a fontana la farina setacciata assieme al sale, praticato un buco, aggiunto l’acqua temperatura ambiente o appena tiepida, il lievito e lavorato l’impasto qualche minuto, infine aggiunto il burro a temperatura ambiente e mescolato fino ad ottenere una palla liscia.

Ho coperto con una terrina capovolta e lasciato riposare per circa un’ora, o fino al raddoppio del volume.

Trascorso il tempo, ho impastato leggermente e diviso l’impasto in 10 palline da circa 55-58 gr l’una e lasciate riposare sopra una placca leggermente infarinata per cinque minuti.

Ho appiattito leggermente con i polpastrelli e praticato un buco al centro con un dito, allargandolo leggermente (volendo anche con uno stampino da salatini).

bagels festosi

Ho atteso 20 minuti, nel frattempo, ho pre-riscaldato il forno a 200° e messo l’acqua a bollire assieme al bicarbonato e al sale.

Una volta raggiunta l’ebollizione, ho tuffato nell’acqua 3 bagels alla volta e lasciati sobbollire per un minuto, tolti con l’aiuto di una schiumarola e passati ad asciugare leggermente sopra un canovaccio pulito.

Ho ripetuto l’operazione con tutti i bagels, per poi trasferirli dal canovaccio ad una teglia da forno leggermente unta o ricoperta di carta forno, spennellati di albume leggermente sbattuto con qualche cucchiaio di acqua e ricoperti con semi vari.

Ho cotto in forno per circa 20 minuti e, una volta cotti, fatti raffreddare sopra una gratella.

Una volta raggiunta la temperatura ambiente li ho tagliati a metà orizzontalmente, farciti con fette di bresaola, datterini, Nergi tagliati a fettine, e qualche ciuffetto di formaggio. Per completare: qualche pizzico di sale, qualche macinata di pepe, un filo d’olio.

bagels festosi

Paola

Pubblicato da Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

8 Risposte a “Bagels festosi con Nergi e bresaola”

  1. Sono anni che mi riprometto di fare i Bagels ed anni che continuo a guardarli sui blog altrui 😀 Amica mia che visione paradisiaca!!!! Ottima poi la farcitura ^_^

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.