Crea sito

Zeppole salate farcite

Zeppole salate farcite: le zeppole di pasta cresciuta sono conosciute anche come zeppolelle assieme alle crocché di patate sono molto diffuse a Napoli come street-food povero.

Assieme a fiori di zucca pastellati, pesce fritto, mozzarelline ecc. vanno a riempire il tipico cuoppo napoletano, ovvero un cartoccio a forma di cono.

Ormai sono diffuse in tutta Italia e ogni occasione è quella giusta per prepararle!
Dopo quelle ai cereali (QUI), classiche (QUI) e alle acciughe e capperi (QUI) ci siamo cimentati in quelle alle spezie e le abbiamo poi farcite.

Come spezie abbiamo scelto: basilico, pepe in grani macinato fresco e coriandolo.
Potete naturalmente variarne la combinazione e scegliere le vostre preferite: maggiorana, timo, peperoncino per esempio.

Alcuni consigli per un risultato perfetto:

L’impasto deve essere simile ad una pastella, dunque utilizzate pari peso di acqua (in questo caso gassata) e farina.

Non utilizzare acqua fredda o calda, meglio se a temperatura ambiente.
La quantità di lievito da noi utilizzato è stata scelta in base al tempo che avevamo a disposizione.

3 grammi di lievito di birra disidratato (oppure dieci di quello fresco in panetto) sono perfetti per far lievitare la pastella in due ore.

Se volete utilizzarne di meno, preparatela il giorno prima e fatela riposare in frigorifero tutta la notte (in questo caso un grammo sarà sufficiente), prima di friggerla, lasciatele raggiungere la temperatura ambiente.

La quantità di olio ideale per friggere è un litro da versare in una padella capiente.

L’olio dovrà raggiungere la temperatura di 180° (vi consiglio dei termometri per alimenti, la cifra è davvero irrisoria QUI (adv).

Se non ne siete in possesso, fate la prova stecchino, immergetene la punta e se si formano delle bollicine attorno, la temperatura dell’olio è perfetta per cominciare a friggere.

Zeppole salate farcite
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura3 Minuti
  • Porzioniuna ventina di zeppole
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti per le zeppole salate alle spezie…

  • 200 gfarina 00
  • 200 gacqua gassata
  • 3 glievito di birra secco (oppure 10 di quello fresco)
  • q.b.basilico (secco)
  • q.b.pepe (macinato fresco)
  • q.b.coriandolo in polvere
  • q.b.sale (la punta di un cucchiaino)

per la farcitura…

  • q.b.insalata misticanza
  • q.b.rapa (o carote grattugiate a piacere)
  • 100 gspeck
  • 100 gformaggio fresco spalmabile (io al salmone)
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale

in più…

  • 1 lolio di arachide (o di olio extra-vergine di oliva)

Strumenti

  • Ciotola
  • Frusta a mano
  • Cucchiaio
  • Schiumarola
  • Carta assorbente
  • Bilancia pesa alimenti

Come preparare le zeppole salate farcite

  1. Per prima cosa, versare l’acqua gassata a temperatura ambiente nella ciotola.

  2. Unire lievito e la farina, poco per volta, mescolando con una frusta a mano.

  3. Se si trattasse di lievito di birra fresco sbriciolatelo precedentemente con un po’ di farina.

  4. Aggiungere sale, spezie a piacere e mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo simile ad una pastella.

  5. Coprire la ciotola con della pellicola e lasciar riposare per due ore.

  6. Trascorso il tempo, friggere in una padella capiente la pastella (olio caldo a 180°) aiutandosi con due cucchiai.

  7. Tirare su quando sono gonfie e dorate e deporle sopra della carta assorbente.

  8. Zeppole salate farcite

    Farcire con uno strato di formaggio fresco, mezza fettina di speck e la misticanza precedentemente condita.

Ulteriori consigli…

Farcire le zeppole salate non appena intepidiscono e servire immediatamente.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Paola

Pubblicato da Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

2 Risposte a “Zeppole salate farcite”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.