Crea sito

Tortine agli amaretti e mandorle

Tortine agli amaretti e mandorle: per rendere la fredda più dolce, ecco una ricetta per preparare delle golose tortine da gustare assieme al tepore di una tazza di buon caffè o tè, sia a merenda che a colazione, oppure a termine del pasto per deliziare i tuoi familiari.
Da un po’ non realizzavo una ricetta con gli amaretti : il loro sapore è intenso ed inconfondibile, così come l’aroma!
Basta aprire la confezione che ritornano alla mente ricordi d’infanzia quando erano i protagonisti dei migliori dolci preparati con mamma e nonna!

Qualche variante…
Al posto della farina di mandorle, si possono usare mandorle tritate (tritatele assieme ad un cucchiaio di zucchero, in questo modo non rilasceranno olio, con il calore delle lame del tritatutto).
In sostituzione delle mandorle, vanno benissimo le nocciole.
Se non siete amanti degli amaretti, aggiungete all’impasto due cucchiai di gocce di cioccolato fondente.
Per i più golosi consiglio una copertura al cioccolato realizzata semplicemente sciogliendo a bagno-maria 200 g di cioccolato fondente, 100 g di burro, 30 g di zucchero e 3 cucchiai del vostro liquore in crema preferito (es. Baileys).

Se non avete gli stampi a mezza sfera….
Come alternativa, potete utilizzare semplici stampini da muffins, (adv) ricordandovi di riempirli per non più di due terzi, poiché in cottura cresceranno,

tortine agli amaretti e mandorle
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni10 – 12 tortine
  • CucinaItaliana

Ingredienti per le tortine agli amaretti e mandorle

  • 75 gfarina 00
  • 75 gfarina di mandorle
  • 30 gamido di mais (maizena) (oppure amido di frumento)
  • 40 gamaretti
  • 130 gzucchero
  • 3uova
  • 125 gburro
  • Mezza bustinalievito in polvere per dolci (due cucchiaini rasi)
  • q.b.zucchero a velo

Strumenti

  • Ciotola
  • Sbattitore
  • Cucchiaio
  • Bilancia pesa alimenti
  • Teglia per muffin

Come preparare le tortine agli amaretti e mandorle

  1. Montare il burro a temperatura ambiente con lo zucchero

  2. Unire un uovo alla volta, successivamente l’amido di mais, la farina ed il lievito setacciati.

  3. Terminare con la farina di mandorle e gli amaretti tritati, mescolando bene fino ad ottenere un impasto omogeneo.

  4. Distribuire la massa negli stampini (anche se di silicone, leggermente imburrati) aiutandosi con due cucchiai, riempendoli a due terzi.

  5. Infornare a 175° (forno già caldo) e cuocere per circa 23-25 minuti (controllare con uno stecchino sul finire, poiché ogni forno lavora in maniera differente).

  6. tortine agli amaretti e mandorle

    Sfornare e una volta freddi, staccare delicatamente dagli stampini e spolverizzarli eventualmente con dello zucchero a velo.

  7. Per questa preparazione, ho utilizzato degli stampini di silicone a forma di mezza sfera; potete comunque usare semplici stampini per muffins (ADV).

Come conservare le tortine agli amaretti e mandorle

Le tortine agli amaretti e mandorle si conservano perfettamente per 2-3 giorni all’interno di un contenitore ermetico, in un luogo fresco ed asciutto, ma non in frigorifero.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Paola

Pubblicato da Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

2 Risposte a “Tortine agli amaretti e mandorle”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.