Crea sito

Torta salata con melanzane, feta e pomodorini

torta salata con melanzane, feta e pomodorini

Durante l’ estate, l’ orto è una preziosa riserva per avere sulla tavola verdura fresca ogni giorno per la famiglia e non solo!

Non abito più con i miei ma ho visto, e vedo tutt’ ora, quando torno a casa, il mio babbo nell’ orto che sembra parlare con le piantine … e lì ho detto tutto!
E’ un passatempo che richiede tempo, che appassiona e che riesce a dare grosse soddisfazioni se viene seguito nel modo giusto, oltre che risultare prezioso sia per il portafoglio sia per la salute.

L’ orto del mio babbo produce verdura in quantità esagerata; a casa sono in due, ma con quella verdura credo si possa sfamare un paese intero!
Ecco che anche io ho verdura fresca tutti i giorni, ma non solo… anche i vicini di casa e qualche infiltrato riescono ad approfittare di queste primizie.

Melanzane, zucchine, peperoni, cipolle, patate, sono così versatili che si prestano a mille interpretazioni, possono diventare più di un semplice contorno: un piatto unico che accontenta ogni palato.

Ecco che nasce questa torta salata con melanzane, feta e pomodorini… un mix perfetto di sapori e di profumi, con ingredienti tipici dell’ estate!

Ingredienti:

– 250 gr di pasta sfoglia
– 2 melanzane medie
– 10-12 pomodorini
– 150 gr di feta
– 100 gr di Philadelphia
– 2 uova intere
– qualche ciuffetto di prezzemolo
– olio extra-vergine di oliva qb
– noce moscata qb
– sale qb

Procedimento:

Se avete ospiti improvvisi o siete di fretta, come me quel giorno, potete comprare una pasta sfoglia rotonda già pronta… inutile dire anche questa volta, che quella fatta in casa (light o meno) è più buona e genuina!
Gli ingredienti e il procedimento su come farla li potete trovare QUI.

Ho saltato in padella anti-aderente per 6-7 minuti le melanzane tagliate a quadrottini con qualche fogliolina di prezzemolo sminuzzata, due cucchiaiate di acqua, un filo di olio e un pizzico di sale, i primi minuti con il coperchio, poi senza.
Alle melanzane avevo fatto perdere l’ amaro la sera prima, lavandole, tagliandole a fette spesse, leggermente salate, messe in un colapasta e schiacciate dal peso di un piatto pesante: il classico metodo dei nonni!

Mentre il forno raggiungeva la temperatura di 200°, ho steso la pasta sfoglia sopra una teglia rotonda a cerniera, ho bucherellato il fondo con i rebbi di una forchetta e passata in frigorifero.

In una terrina ho mescolato Philadelphia e uova intere assieme ad un pizzico di sale, una grattugiata di noce moscata e poco prezzemolo sminuzzato.

Torta salata con melanzane, feta e pomodorini

Ho ripreso la pasta sfoglia, versato sopra il composto di uova e formaggio e cotto in forno per circa 30 minuti.

Una volta tolta dal forno, ho completato la torta salata con i quadrotti di melanzana precedentemente saltati in padella, feta tagliata a cubotti e pomodorini, precedentemente lavati, tagliati a quarti, privati dei semini e leggermente salati.

Ho rimesso in forno per altri 7-8 minuti a 220°.

Torta salata con melanzane, feta e pomodorini

La torta salata alle melanzane, feta e pomodorini è ottima servita calda, appena tolta dal forno, ma è buonissima anche fredda o tiepida, ricordatevi però di toglierla dalla tortiera e metterla a raffreddare sopra una griglia, altrimenti si formerebbe troppa umidità sul fondo.

NB. al posto delle melanzane potete usare le zucchine cucinate allo stesso modo, oppure peperoni grigliati tagliati a striscioline.
Al posto del Philadelphia si può utilizzare un altro formaggio spalmabile come la robiola.
Se vi avanza della pasta sfoglia utilizzatela per fare dei salatini, spennellandola con poco latte, impreziosendola da spezie o semini, ricavando poi le forme che più gradite.

La ricetta vi è piaciuta? vi va di diventare miei followers?!
Questa è la mia pagina: Il piacere dei sensi …vi aspetto!

Altre idee su come utilizzare la pasta sfoglia light:

Girelle di pasta sfoglia light con provola piccante, menta e pepe verde

Stelline di pasta sfoglia con pecorino e noci

Torri-sfoglia con prosciutto, zucchine e noce moscata

Paola

Pubblicato da Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

12 Risposte a “Torta salata con melanzane, feta e pomodorini”

  1. Stavamo curiosando per vedere se c’era qualche idea per una pizza insolita (sta sera la facciamo) e abbiamo scovato questa meraviglia!!! ce la teniamo da parte non appena prolifererà anche l’orto del babbo. Ci vive per il suo orto. Sempre cose troppo buone fai, come possiamo resistere a non provarle. Grazie e a prestoooooooo

  2. Meravigliosissima!!!!!!!!!!!!! Sorrido leggendo il racconto della “produttività” dell’orto di tuo padre. Anche mio padre era alle prese con raccolti decisamente consistenti, per poter sfamare non solo una famiglia, ahahahahahahah. Ma che soddisfazione, eh??!!
    In questo tortino, mia cara, hai messo insieme sapori pazzeschi. Che, in parte, ho utilizzato, testato e apprezzato in un piatto di cui presto (ma forse no ^_^) parlerò.
    Grande, come sempre. Le tue proposte sono sempre sfiziose e arrivano dritto al cuore.

    1. Grazie Erica! :-* sì è veramente una grande soddisfazione e poi toglietegli tutto ma non il suo orto, da quando è andato in pensione e ha venduto i terreni in campagna, è il suo passatempo preferito, senza le sue piantine sarebbe perso!
      ps. aspetto di vedere il tuo piatto ehhh ^_^ non tenerlo per te 😛
      Baci e buona giornata carissima!

  3. Questa sì che è una bella torta salata. Non ho l’orto ma le verdure non mancano mai in casa mia, mi segno questa ricetta semplice veloce ma molto sfiziosa 🙂
    Un bacio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.