Crea sito

Torta con pandoro, mele e uvetta – Pandomeletta

torta con pandoro e mele

Ecco un ottimo modo di utilizzare il pandoro avanzato durante le feste!

Si tratta di una deliziosa e morbidissima torta con pandoro, mele e uvetta sultanina.

Questa torta è stata una vera sorpresa: profumata, leggera e da gustare a tutte le ore del giorno!

Una ghiottoneria. semplice da preparare, che conquisterà ogni palato!

Se preferite, al posto del limoncello, potete usare il vostro liquore preferito, a fine cottura rimarrà solo l’aroma, altrimenti del succo di arancia in più.

Al posto del pandoro, potete usare fette di panettone, in questo caso, l’uvetta la potete omettere.


Ingredienti:

– 500 gr di pandoro

– 2 mele di grandi (io ho usato fuji)

– 4 uova

– 80 gr di uvetta

– mezzo bicchiere di latte parzialmente scremato

– 60 gr di zucchero di canna

– 60 gr di burro

– succo di un arancia

– un bicchierino di limoncello (in alternativa aggiungete il succo di un’altra arancia)

– zucchero a velo qb

Procedimento:

Per prima cosa, ho messo in ammollo l’uvetta nel succo dell’arancia assieme al limoncello.

Ho tagliato a fette alte un dito il pandoro (va bene anche irregolari) e le ho caramellate leggermente in una padella con 20 gr di burro e 20 gr di zucchero e le ho lasciate a raffreddare.

A parte ho rosolato le mele precedentemente sbucciate e tagliate a dadini con 20 gr di burro e 20 gr di zucchero (2-3 minuti a fiamma medio-alta sono sufficienti) e ho lasciato riposare.

Ho sciolto i 20 gr di zucchero rimasti nel latte caldo, e una volta a temperatura ambiente, ho incorporato le uova ben sbattute.

Non mi è rimasto che comporre la torta all’interno di una tortiera rotonda (24 cm di diametro) ricoperta di carta forno:

– strato di fette caramellate di pandoro (metà delle fette a disposizione)

– metà delle mele distribuite uniformemente

– metà dell’uvetta leggermente strizzata

– metà composto di latte, uova e zucchero

torta con pandoro e mele

Ho ripetuto il giro con gli ingredienti rimasti e infornato a 200° (forno già caldo, il mio è ventilato) per circa 40-45 minuti.

Se la superficie dovesse colorire troppo, coprite con un foglio di alluminio appena appoggiato sopra.

Una volta cotta, ancora calda, l’ho spolverizzata di un pò di zucchero a velo.

torta con pandoro e mele

Altre idee-riciclo…

(clicca sopra la foto per la ricetta)

Sformatini di panettone
Sformatini di panettone con cioccolato bianco
Torta riciclo con ovetti al cioccolato e nocciole
Torta riciclo con ovetti al cioccolato e nocciole
torta di riso
torta di riso

torna alla —> [maxbutton id=”2″]

Paola

Pubblicato da Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

8 Risposte a “Torta con pandoro, mele e uvetta – Pandomeletta”

  1. Grazie Paola per questa ricetta super deliziosa, l’idea poi di caramellare il panettone mi fa venire voglia di comprarne altri… 😀
    Ciao carissima e complimenti per le tue ricette!!! 🙂

    1. Fulvia!!! 😀 davvero deliziosa … magari ne fosse avanzata una fettina, ne avrei voglia anche io, e l’avrei divisa volentieri con te! a presto amica!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.