Tiramisu alle fragole alternativo

Print Friendly, PDF & Email

Tiramisu alle fragole alternativo

Tiramisu alle fragole alternativo

Alzi la mano a chi non piace il tiramisu!

E’ un dolce così goloso, così  delicato che è sempre gradito in ogni occasione, che non smette mai di piacere per la sua semplicità, freschezza e cremosità, un dolce a cui non si può dire di no!

Ho sostituito i classici savoiardi con delle fette di pan carrè caramellate e la bagna al caffè con della purea di fragole e rum… il risultato è stato sorprendente!

Fatene in gran quantità, perchè è matematicamente dimostrato che in tanti chiederanno il bis! …. raddoppiate le dosi che ho usato io! 😉

Ingredienti:

– 8 fette di pan carrè grandi

– 500 gr di fragole

– 400 gr di mascarpone

– 150 gr di zucchero semolato

– 2 bicchierini di rum

– 3 cucchiai di succo di limone

– 5 tuorli d’uovo

– latte parzialmente scremato qb per spennellare

Procedimento:

Per prima cosa ho eliminato il bordo alle fette di pan carrè, adagiate sopra una placca da forno ricoperta di carta anti-aderente, spennellate con il latte, spolverizzate con qualche cucchiaino di zucchero e infornate a 200° (forno già caldo) per 5 minuti circa.

nb. Le fette sono pronte quando iniziano a prendere colore, quello è il momento esatto per spegnere il forno e toglierle immediatamente.

2tiramisu alle  fragole

Ho lavato, mondato e frullato le fragole assieme al rum (tenetene da parte 5-6), il succo di limone e un cucchiaio di zucchero.

Ho montato il rimanente zucchero con i tuorli d’uovo fino ad ottenere una crema leggera e spumosa.

Non mi è rimasto che assemblare il dolce:

  • ricoperto completamente e abbondantemente quattro fette di pane caramellato con la purea di fragole e subito dopo uno strato di crema al mascarpone
  • spalmato le altre fette solo con la crema al mascarpone
  • creato due torrette identiche partendo da una fetta con purea di fragole e crema di mascarpone, coperto con una fetta con crema al mascarpone e un’altra come la prima
  • tagliato in due le torrette in modo da ottenere quattro porzioni (le porzioni sono grandi, volendo potrebbero anche uscire 8 porzioni)
  • aggiunto altra crema e una fragola tagliata a fettine appena prima di servire

tiramisu alle fragole

nb. Il segreto per una buona riuscita di questo tiramisu alle fragole alternativo è abbondare con purea e crema in modo che le fette siano ben inzuppate e rimangano morbide.

Ho messo le fette di tiramisu alle fragole a riposare in frigo per un paio di ore (meglio tutta la notte) e tolto dal frigorifero solo al momento di servire.

Tiramisu alle fragole alternativo

Altre golose idee…

(clicca sulla foto per la ricetta)

Torrette alle fragole con grappa di Amarone
Torrette alle fragole con grappa di Amarone
Fiorellini di pasta frolla
Cestini di pasta frolla con crema al cioccolato ligh e kiwi
Prato fiorito - torta al cioccolato e liquore al mandarino
Prato fiorito – torta al cioccolato e liquore al mandarino

torna alla —>Home page

This post has already been read 6763 times!

... con la frutta, ... gelati & semifreddi, Dolci tentazioni , , , ,
Paola

Informazioni su Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

Precedente Focaccia ai cereali con patate, pomodorini e olive farcite giganti Successivo Torrette di sfoglia con mele caramellate, uvetta e ribes

14 thoughts on “Tiramisu alle fragole alternativo

  1. Lidia il said:

    Un’ottima idea spesso non preparo il tiramisù perchè non mi trovo in casa i biscotti..userò il pan carrè la prossima volta, grazie!! 🙂

Lascia un commento