Spongata di Brescello versione mignon

Spongata di Brescello versione mignon

Spongata di Brescello versione mignon

Vi presento la spongata di Brescello, delizioso dolce natalizio tipico della zona della bassa reggiana conosciuto già nel tardo Medio Evo; si racconta che fu inviato come dono al duca Francesco Sforza di Milano nel 1454, ecco perchè questa torta, è tutt’ora riservata a ospiti importanti e a momenti da ricordare.

Dicono che il suo nome derivi dal suo aspetto spugnoso, irregolare della superficie, e si associ la spongata a Brescello, il paese sulle rive del Po in provincia di Reggio Emilia, famoso per aver dato vita ai personaggi di Don Camillo e Peppone, anche se ormai è divenuta tipica di varie zone, dintorni di Parma, per esempio.

Si tratta di un guscio croccante che, morso dopo morso, lascia spazio ai sapori conturbanti e delicatamente speziati del ripieno!

Ingredienti per 12 spongate o per una spongata di 26 cm di diametro:

per la pasta…

– 300 gr di farina 00

– 150 gr di zucchero semolato

– 100 ml di vino bianco

– 100 gr di burro

– un cucchiaio di olio extra-vergine di oliva

– un pizzico di sale

per la farcitura…

– 200 gr di caramello ottenuto con 200 gr di zucchero di canna Eridania e qualche cucchiaio di acqua (la ricetta originale prevede pari peso di miele)

– 100 gr di biscotti secchi

– 50 gr di mandorle pelate

– 50 gr di gherigli di noce

– 50 gr di nocciole

– 50 gr di cedro e arancia canditi

– 50 gr di uvetta

– due cucchiai di pinoli

– 100 ml di vino bianco

– 4 pizzichi di noce moscata

– quattro-cinque macinate di pepe nero

– la punta di un cucchiaino di cannella in polvere

in più…

– zucchero a velo qb

Procedimento:

Importantissimo: la farcitura va preparata preferibilmente il giorno prima.

Ho preparato il caramello sciogliendo lo zucchero di canna con uno due cucchiai di acqua in una casseruola dal fondo spesso, a fiamma bassissima. Appena inizia ad addensarsi, ho aggiunto il vino bianco, poco per volta, i biscotti polverizzati, noce moscata, cannella e pepe, mescolando bene con un cucchiaio di legno e, unito la frutta secca tritata.

Ho tolto la casseruola dal fuoco e aggiunto i canditi sminuzzati finemente con una mezzaluna (e qua è compito di Arkifood), l’uvetta pre-ammollata nell’acqua calda e poi strizzata, e i pinoli.

Messo a riposare l’impasto per tutta la notte a temperatura ambiente.

Per la pasta, ho mescolato velocemente la farina setacciata assieme al vino a temperatura ambiente, il burro a pezzetti, lo zucchero, l’olio e il sale.

Formato una palla e tirata sottilmente con l’aiuto del mattarello (e delle braccia di Arkifood) sopra un piano leggermente infarinato.

Con un taglia pasta rotondo, ho ottenuto 24 dischetti del diametro di circa 10-12 cm.

Ho sistemato metà dei dischetti negli stampini da tartelletta di silicone, distribuito a cucchiaiate il ripieno, ricoperto con altrettanti dischi di pasta e sigillato i lati.

Ho cotto in forno già caldo a 180° per circa 45 minuti (se dovessero dorare troppo appoggiatevi sopra un foglio di alluminio)

Una volta cotti, sfornateli e attendete che siano a temperatura ambiente prima di spolverizzarli con abbondante zucchero a velo.

Spongata di Brescello versione mignon

Con gli stessi ingredienti si può ottenere una spongata di Brescello di 12 porzioni, procedendo allo stesso modo, foderando la tortiera con della carta da forno bagnata e strizzata e facendo un paio di buchetti di sfiato sul disco superiore con uno stuzzicadenti (cottura 50-55 minuti, controllare sempre alcuni minuti prima, poichè la cottura varia da forno a forno).

Spongata di Brescello versione mignon

La spongata di Brescello diventa più buona se mangiata dopo un paio di giorni!

Spongata di Brescello versione mignon

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

This post has already been read 2248 times!

Print Friendly, PDF & Email
Precedente La besciamella perfetta - ricetta base Successivo Pasta frolla salata vegan (senza burro nè uova)

4 thoughts on “Spongata di Brescello versione mignon

    • grazie Germana! è la prima volta che faccio questo tipo di torta, ha riscosso un successo strepitoso! sono proprio contenta! un bacione ciao a presto!

Lascia un commento