Risotto con piselli – risi e bisi

Risotto con piselli – risi e bisi

Risotto con piselli: esistono dei momenti nella ritualità dei gesti quotidiani che suscitano emozioni e sensazioni che riportano indietro negli anni! Uno di questi gesti, è sgranare i piselli…

risotto con piselli

L’immagine che mi si presenta davanti mentre compio questo semplice atto, è il tavolo rotondo della cucina, fogli di quotidiano stesi a coprirlo, i baccelli di piselli da sgranare provenienti dall’orto del babbo disposti a piramide, il secchio azzurro dove gettare i baccelli, la terrina trasparente dove depositare i piselli, io, la mamma e la nonna, tutte intorno, con il grembiule e le maniche rimboccate…

Qui dalle mie parti questo piatto di chiama risi e bisi, è un primo piatto della tradizione veneta, gustoso, economico, velocissimo da preparare, apprezzato da grandi e piccini! In realtà andrebbe servito meno risottato, leggermente più liquido ma la mamma lo faceva così, come vado a spiegarvi qui sotto! 😉

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 gr di riso Nuovo Maratelli Cascina Daneto
  • 800 gr di piselli freschi con baccelli
  • 100 gr di Asiago vecchio Lattebusche
  • mezzo litro di brodo vegetale
  • mezzo bicchiere di vino bianco secco
  • mezzo cipollotto
  • un pezzetto di carota
  • 60 gr di burro
  • basilico fresco qb
  • sale qb


Procedimento:

Ho sgranato e lavato i piselli, tenendo da parte i baccelli, dopo averli anch’essi ben lavati.

Ho bollito in acqua leggermente salata i baccelli per circa un’ora (o finchè non risultano morbidi), poi passati al passa-verdure e uniti alla loro acqua di cottura e al brodo precedentemente preparato.

risotto con piselli

Nel frattempo, in un’ampia padella, ho fatto imbiondire in 30 gr di burro, la cipolla tagliata finemente, assieme a poca carota a quadrottini, unito il riso, mescolato con un cucchiaio di legno per un paio di minuti, aggiunto vino bianco e fatto sfumare.

A questo punto, ho portato a cottura il risotto, unendo i piselli e, a poco a poco, il brodo, un mestolo per volta.

Prima di servire a tavola, il risotto con piselli, ho unito basilico tritato finemente e, mantecato, aggiungendo il rimanente burro e il formaggio grattugiato.

risotto con piselli

Il riso Maratelli è una varietà storica di riso; era diffusa soprattutto nel dopo guerra, ma successivamente andata nel dimenticatoio. Oggi Cascina Daneto lo ripropone in una nuova varietà migliorata.

Il Nuovo Maratelli, ha chicchi semi-tondeggianti che in cottura assorbe moltissimo e aumenta notevolmente il proprio volume. Rilasciando un buon tenore di amido in cottura, è particolarmente indicato per risotti classici, mantecati e per le minestre.

Il formaggio Asiago vecchio, lo potete acquistare comodamente nello shop online Lattebusche.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email
Primi , , , , , ,
Paola

Informazioni su Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

Precedente Plumcake al limone e meringhe Successivo Cous cous all'arrabbiata

4 thoughts on “Risotto con piselli – risi e bisi

Lascia un commento