Riso arlecchino con verdure croccanti

Riso arlecchino con verdure croccanti

Riso arlecchino con verdure croccanti: un’ottimo e salutare primo piatto di sicuro effetto che porta in tavola l’allegria! Facile e veloce da preparare, ideale per tutte le stagioni, utilizzando coriandoli delle vostre verdure preferite di stagione!

riso arlecchino

Per le verdure potete scegliere quelle che preferite, l’importante è che siano di una consistenza soda e croccante; cavolfiori e broccoli cotti al dente andranno benissimo, così come asparagi e pisellini freschi di stagione.

Al posto del gomasio, di cui vi andrò a parlare dopo, se non avete in casa sal suo posto, i semi di sesamo, potete utilizzate le vostre spezie preferite: salvia, timo, santoreggia andranno comunque bene.

perfetto per questa preparazione è il riso basmati, io ho usato riso basmati Vignola, ingrediente ideale per piatti della tradizione indiana ed internazionale, per gustose insalate ma non solo!

Una curiosità: basmati in hindi significa “regina di fragranza” e sta proprio a indicare la particolare fragranza e il sapore delicato che possiede questo riso.

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 gr di riso basmati Vignola
  • due carote
  • una costa interna di sedano
  • un peperone rosso
  • qualche cucchiaio di olio extra-vergine di oliva
  • un cucchiaino di gomasio (in alternativa, semi di sesamo e sale fino)
  • pepe qb

nb. il GOMASIO è un condimento saporitissimo a base di semi di sesamo tostati e sale! Dal sapore intenso, ne basta poco per dare un sapore speciale ai vostri piatti dagli antipasti, ai primi e ai secondi.

Procedimento:

Ho mondato e lavato bene carote, sedano e peperone, avendo l’accortezza di togliere i semini e i filamenti bianchi di quest’ultimo, poichè risulterebbe indigesto.

Mentre cuocevo il riso al dente in abbondante acqua salata, le ho tagliati a quadrottini e saltati in un wok (le famose padelle usate per lo più nella cucina orientale, perfette per la cottura al salto) già caldo, assieme a 3-4 cucchiai di olio e al gomasio.

Le ho saltate per 4-5 minuti a fiamma vivace e unito il riso, ormai cotto, ben scolato.

riso arlecchino

Insaporito il tutto girando con un cucchiaio di legno, impiattato e aggiunto qualche pizzico di gomasio (o di semi di sesamo) e una macinata di pepe fresco.

Il riso arlecchino può essere preparato in anticipo e consumato a temperatura ambiente, ma io lo preferisco appena tolto dalla padella! 😛

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

This post has already been read 1283 times!

Print Friendly, PDF & Email
Primi, Raccolta ricette di Carnevale, Vegan , , , , , ,
Paola

Informazioni su Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

Precedente Krapfen alla Nutella - Macchina del pane Successivo Bloody Mary ricetta a modo mio

13 thoughts on “Riso arlecchino con verdure croccanti

  1. Quest’anno arlecchino ha ispirato molte ricette ma il riso non l’avevo ancora visto. Complimenti per l’originalità e un piatto per tutte le stagioni proprio come hai detto tu. Un abbraccio

  2. Anonimo il said:

    Non ho mai assaggiato il gomasio, però il piatto mi attira molto anche perché è light. Dopo questi giorni di Carnevale, in cui abbiamo esagerato con i fritti, un piatto come il tuo casca a fagiolo! Un bacione e buona serata

  3. Il gomasio è ormai diventato insostituibile per me. Si può anche fare in casa (se ricordo bene si mette una parte di sale e 12 di semi di sesamo leggermente abbrustoliti). Ottimo per ridurre il sale… Ma quanto è invitante questo riso con tutti questi colori deliziosi?
    Ciao ciao, ANna

Lascia un commento