Quadrotti di pizza rossa

Quadrotti di pizza

La pizza, come il pane, è sempre una sorpresa!: vario le dosi di farina, di acqua, di lievito, ma non solo, anche il tipo di farina e di lievito, i tempi di lievitazione e i tempi di cottura, ecc… così, quando vado a sfornare mi avvicino con lo stupore di un bambino,
osservo le forme e vengo catturata dagli aromi sprigionati durante la cottura e , poi una volta a tavola, scopro la croccantezza, la morbidezza, e naturalmente il sapore!
Questa di ieri sera ha ottenuto molti consensi, tanto che ho deciso presentarvela!;)

Ingredienti:

– 200 gr di farina 0 ( più quel che basta per reimpastarla dopo la lievitazione )
– 220 gr di manitoba
– 250 ml di acqua
– 30 ml di latte

– 3/4 di cubetto di lievito di birra
– mezzo cucchiaino di miele
– 2 + 2 cucchiai di olio extra vergine
– 200 ml di passata di pomodoro
– un cucchiaino raso e mezzo di sale
– origano qb

Procedimento:

Nell’ impastatrice ho messo le farine, due cucchiai di olio e il lievito di birra precedentemente sciolto nel latte tiepido assieme al miele, ho cominciato a mescolare a velocità bassa aggiungendo a poco a poco l’ acqua tiepida.
Solo dopo una decina di minuti ho aggiunto il sale e ho fatto andare a velocità più sostenuta per altri due-tre minuti.

Ho fatto riposare l’ impasto per un’ ora e mezza, coprendo il contenitore con pellicola trasparente e un canovaccio.

Dopo la prima lievitazione, ho impastato a mano aggiungendo un paio di cucchiai di farina.

Ho steso l’ impasto su una teglia rettangolare ricoperta di carta forno e ho fatto lievitare nuovamente.

Dopo due ore ho farcito con abbondante passata di pomodoro, sale, tanto origano e un filo d’ olio sui bordi.

Ho cucinato in forno a 200° precedentemente fatto arrivare a temperatura, per 30 minuti, inserendo un contenitore di terracotta con dell’ acqua sul fondo per creare umidità e facilitare la lievitazione ( l’ ho tolto a metà cottura )

Appena sfornata ho esagerato volutamente con l’ origano e tagliato a quadrotti…. poi il resto lo sapete già… che bontà!!!:D

PS. E’ stata accompagnata da un’ ottima birra francese, la Jenlain ambrée.

Quadrotti di pizza 2

Con questa ricetta partecipo al contest: Tutti unti con lo “street food”

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

This post has already been read 659 times!

Print Friendly, PDF & Email
Antipasti & stuzzicherie , , , , ,
Paola

Informazioni su Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava a quelle dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

Precedente Chiocciole di pasta di pizza farcite Successivo Dischi volanti al cioccolato con crema chantilly

2 thoughts on “Quadrotti di pizza rossa

  1. A quest’ora vedere una pizza così soffice mi fa venir voglia di agguantarne un quadrotto, io mangerei pizza a qualsiasi ora del giorno e della sera 🙂
    Complimenti, è meravigliosa!
    Un bacio

Lascia un commento