Pitta integrale farcita

Print Friendly, PDF & Email

Pitta integrale farcita

Pitta integrale farcita: pochi e semplici ingredienti per ottenere un fragrante e salutare pane adatto ad essere farcito come vi piace di più, con salumi, formaggi e/o salsine varie! Mangiare integrale fa bene al nostro corpo; le farine integrali andrebbero utilizzate più spesso in cucina, poichè è stato dimostrato che, combattono il diabete, l’aumento di peso, le malattie cardiovascolari.

pitta integrale farcita

Abituatevi, come facciamo io ed Arkifood da un pò di tempo, a non utilizzare esclusivamente farina raffinata, ovvero la bianca (tipo 0 e 00), ma di reinventare le ricette, aggiungendo della buona farina integrale alle preparazioni.

Questa volta è toccato alla pitta, e l’abbiamo voluta rendere semi-integrale.

Da quando poi, il fornetto Pizza Diavola ha fatto capolino in casa nostra, inventare e cucinare piatti è diventato ancora più divertente!

pitta integrale farcita

Non lasciatevi ingannare dalla forma, poichè il forno Pizza Diavola di Spice cuoce tutto velocemente e perfettamente, non solo le pizze, ma anche grissini, torte salate, carne, bruschette, crostate, ecc.

nb. per evitare di sporcare la pietra refrattaria, cuocendo alimenti con all’interno formaggi o salse che durante la cottura potrebbero fuori uscire, vi consiglio di cuocere le pietanze inserendole in semplicissime vaschette per alimenti di alluminio!

Ingredienti per 6 pitte integrali:

  • 125 gr di farina 0
  • 100 gr di farina integrale
  • 140 ml di acqua
  • 1 gr di lievito di birra in panetto
  • 1 cucchiaino di sale
  • 2 cucchiaini di olio extra-vergine di oliva
  • erbe aromatiche a piacere qb

in più…

  • 200 gr di petto di pollo arrosto affettato
  • 180 gr di Piave DOP vecchio Lattebusche
  • 150 gr di condimento ai pomodori secchi (per la ricetta clicca —>QUI)

Procedimento:

Ho setacciato le farine, aggiunto lievito e acqua a temperatura ambiente, iniziato a mescolare velocemente a mano, unito l’olio e il sale, formato un panetto e messo a riposare fino al raddoppio, coprendo il contenitore con un canovaccio (nel mio caso, ma dipende dalla temperatura che avete in casa, due ore in cucina e tutta la notte in frigorifero).

nb. nel caso abbiate fretta, utilizzate una quantità maggiore di lievito di birra; es. 2-3 ore 10-12 gr di lievito circa.

Trascorso il tempo, ho diviso l’impasto in sei palline che ho deposto sopra il piano di lavoro leggermente infarinato e fatto riposare per circa 10 minuti coprendo con un telo.

Le ho poi stese con il mattarello fino ad ottenere degli ovali di circa 5 mm di spessore e 15 cm di lunghezza e fatte riposare per circa un’ora, sempre coprendo con il canovaccio.

Ho scaldato il fornetto per qualche minuto (temperatura impostata sul num.2 della manopolina) e infornato le pitte, due per volta, aggiungendo sulla superficie qualche pizzico di erbe aromatiche secche, cuocendole per 6 minuti (controllare sempre qualche attimo prima, per non farle dorare troppo).

nb. La pitta integrale, una volta appoggiata sulla pietra refrattaria bollente, si gonfierà quasi immediatamente formando al suo interno una specie di tasca, sarà semplicissimo poi, tagliarla e farcirla sebbene sottile!

Una volta sfornate, le ho appoggiate sopra una gratella a intiepidire, tagliate orizzontalmente con un coltello affilato e farcite con l’affettato di pollo arrosto, abbondante condimento ai pomodori secchi, e fettine di Piave DOP.

pitta integrale farcita

Tutti i formaggi Lattebusche, compreso il Piave DOP vecchio che ho utilizzato per questa ricetta, potete acquistarli comodamente da casa nello shop on line: https://shop.lattebusche.com/it/.

Il fornetto SPICE – FORNO PIZZA DIAVOLA 400 GRADI 1200 W lo potete trovare qui —->

WWW.SOTTOSCONTO.IT

Made in Italy – GARANZIA ITALIA 2 ANNI

Pizze come in pizzeria in pochi minuti

1200 W Resistenza superiore circolare – temperatura superiore a 400 gradi

Calotta in acciaio Inox – RESISTENZA CIRCOLARE

Pietra refrattaria come in pizzeria

This post has already been read 1923 times!

Precedente Condimento di pomodori secchi Successivo Laugenbrot ricetta Sara Papa

4 thoughts on “Pitta integrale farcita

Lascia un commento