Pasta fresca rossa all’uovo (con barbabietola rossa)

Print Friendly, PDF & Email

Pasta fresca rossa all’uovo (con barbabietola rossa)

Spesso le barbietole rosse sono snobbate nella cucina di tutti i giorni, ma sono ricche di preziosi elementi nutrizionali e dovrebbero essere consumate almeno una volta a settimana. Numerosi sono i suoi utilizzi, cotte al vapore, lessate o al forno, nell’insalata o nei ripieni dei ravioli, come crema per antipasti e addirittura come cocktail rimineralizzante, io ho pensato di utilizzarle per questa colorata e allegra pasta fresca rossa.

Pasta fresca rossa all'uovo (con barbabietola rossa)

La barbabietola nell’impasto della pasta fresca rossa all’uovo si sente appena, e sono sicura che piacerà anche a chi generalmente, non ama il suo sapore particolarmente dolciastro.

Ingredienti:

– 300 gr di farina Uniqua Gialla (o farina 0 o 00)

– una barbabietola rossa già lessata di medie dimensioni

– un uovo

– un cucchiaino di olio extra-vergine di oliva

– un pizzico di sale

– semola di grano duro per il piano di lavoro qb

Procedimento:

Ho frullato la barbabietola a temperatura ambiente, unito farina, l’uovo leggermente sbattuto, olio e sale, impastato fino ad ottenere un palla liscia ed omogenea.

Ho coperto l’impasto con un pò di pellicola per evitare che si secchi in superficie e passato in frigorifero a riposare per mezz’ora.

Trascorso il tempo, ho steso la pasta dello spessore di circa 3 millimetri, prima con il mattarello, e nei passaggi finali, con la macchina stendi-pasta, stesa ad asciugare sopra uno strofinaccio spolverizzato con poca semola di grano duro.

Poi spazio alla fantasia:

Lasagne, pappardelle, tagliolini, ravioli …. portate in tavola l’allegria!

Pasta fresca rossa all'uovo (con barbabietola rossa)

CONSIGLI….

  • Quando lavorate la pasta, proteggetevi le mani con dei guanti di lattice poichè il succo della barbaietola è altamente macchiante.
  • Se volete cuocere le barbabietole rosse lessandole, vi consiglio di farlo con la buccia che andrete poi a togliere prima della preparazione della ricetta.
  • Al forno, vengono meglio se avvolte nella carta alluminio.
  • Le barbabietole fresche (con foglie e radici ancora attaccate) possono essere conservate in frigorifero per circa un mese nel ripiano della frutta e verdura.
  • Possono essere congelate, prima però vanno sbollentate per circa 5 minuti.

This post has already been read 2384 times!

Precedente Focaccia con farina 5 cereali (un grammo di lievito) Successivo La besciamella perfetta - ricetta base

2 thoughts on “Pasta fresca rossa all’uovo (con barbabietola rossa)

Lascia un commento