Panettone nocciolato rapido

Print Friendly, PDF & Email

Panettone nocciolato

Il primo panettone: il panettone nocciolato!

Riuscitissimo… con la crosticina croccante alle nocciole apprezzata da tutti!

Fra le miriadi di ricette la scelta è caduta su una della Paneangeli (apportando solo qualche modifica come i tempi di lievitazione e la quantità di lievito): semplice come lavorazione, se siete alle prime armi come me, provatelo!

Questo sarà il primo di una lunga serie di esperimenti!

Ingredienti:

– 225 gr di farina manitoba

– 225 gr di farina 00

– 150 gr di burro

– 150 gr di zucchero

– 1/2 cubetto di lievito di birra da 25 gr

– 150 ml di latte parzialmente scremato

– 4 tuorli d’ uova – 100 gr di uvetta

– 50 gr di cedro candito

– 50 gr di papaja candita

– un cucchiaino di miele – scorza di limone non trattata qb

– rum qb – la punta di un cucchiaino di sale

per la copertura:

– un albume

– 75 gr di nocciole

– 50 gr di zucchero a velo

– noce di burro

Procedimento:

Per prima cosa ho sciolto il lievito in 50 ml di latte tiepido e un cucchiaino di miele.

Nell’impastatrice ho messo la farina, lo zucchero, il burro a temperatura ambiente a tocchetti, aggiunto il lievitino precedentemente preparato e cominciato a impastare a velocità basse, dopodichè, ho aggiunto i tuorli d’uovo, uno per volta e il rimanente latte (100 ml) un goccio alla volta.

Ho mescolato per 5-6 minuti a velocità moderata poi, ho aggiunto il sale.

Ho coperto il recipiente e ho messo a riposare il composto per tutta la notte in frigo (in alternativa, per un’ ora e mezza circa o fino a quando non raddoppia di volume).

La mattina seguente, ho incorporato l’uvetta precedentemente ammollata nel rum, i canditi tagliati a quadrottini e la scorza di limone grattugiata, e impastato di nuovo per altri 5 minuti.

Non avendo uno stampo da panettone 🙂 ho trasferito il composto per l’ultima lievitazione, in una pentola alta foderata con carta forno e ho lasciato per un’ora e mezzo a lievitare, coprendo con un canovaccio umido, il recipiente. Prima di infornare per 60-65 minuti (forno ventilato, già caldo a 180°) ho inciso la superficie con un coltello appuntito, l’ho poi spennellata con l’albume leggermente sbattuto assieme allo zucchero a velo e le nocciole tritate, infine ho aggiunto nel mezzo, una noce di burro. Panettone nocciolato

Da provare assolutamente per chi è come me alle prime esperienze con questi tipi di dolci! 😉

panettone nocciolato

Con questa ricetta partecipo al contest I DOLCI DI NATALE del blog La cascata dei sapori in collaborazione con AntoCrea.

contest natale la cascata dei sapori

Altre idee per le feste natalizie:

(clicca sulla foto per la ricetta)

orsetti e stelline di pasta frolla
Orsetti e stelline di pasta frolla
Stelline alla cannella e semi di papavero
Stelline alla cannella e semi di papavero

torna alla —> Home page

This post has already been read 2589 times!

Precedente Torta con melograno e frutti rossi - torta Marte Successivo Nepitelle - Mezzelune dolci

6 thoughts on “Panettone nocciolato rapido

  1. ciao paola spettacolare, senti 2 domande, se uso il lievito secco in bustina cambia qualcosa? poi non è troppo una notte in frigo perche mi risulta che per fare lunghe lievitazioni ci vuole poco lievito o sbaglio?ciaooooooooooo

    • Paolailnuovopiaceredeisensi il said:

      Ciao Cinzia! 🙂 io l’ho tenuto tutta la notte perchè non riuscivo ad infornare quella sera 😀 va benissimo anche fino a che raddoppia! due ore… dipende dalla temperatura!
      per quanto riguarda il lievito secco non credo ci siano differenze, solo che io non lo uso mai perchè lascia un sapore di lievito in bocca che non mi piace proprio…
      un bacione a presto!

  2. Paola, direi proprio che come primo esperimento ti è riuscito alla grande!!! E’ bellissimo e guarda l’interno: una meraviglia!!!
    Bravissima!!!
    un bacione immenso tesoro!

    • Paolailnuovopiaceredeisensi il said:

      Grazie mille Manuela! posso ritenermi soddisfatta sicuramente come primo esperimento! ora provo a cambiare gli ingredienti e vediamo cosa esce 😛 buona giornata!

Lascia un commento