Pane in cassetta con farine miste e cioccolato

Pane in cassetta con farine miste e cioccolato: questo è un pane non dolce, ovvero senza zucchero, ottenuto con farine miste (grano tenero, segale, farro) perfetto per essere consumato a colazione o durante la merenda.
Si conserva perfettamente all’interno di un sacchetto di carta per alimenti per alcuni giorni; se volete potete tagliarlo a fette e congelarlo all’interno di sacchetti di plastica per alimenti e scongelarlo al bisogno, spostandolo in frigorifero la sera prima.
E’ eccezionale, scaldato torna come appena sfornato!
Molto importante è NON UTILIZZARE IL LIEVITO ISTANTANEO IN POLVERE, anche se sulla bustina c’è scritto per pane e torte salate!
Per le preparazioni lievitate, non si usa questo tipo di lievito.
Questo è utile per muffins salati e plumcake salati che non abbisognano di tempi di lievitazione, ma crescono semplicemente cuocendo nel forno, istantaneamente….
Per questa preparazione, ho utilizzato del lievito secco, ovvero liofilizzato (in pallini per essere più chiari) ma potete sostituirlo con quello di birra fresco (il classico che si trova nel banco frigo nei supermercati in panetti).
Tenete presente che 1 g di quello liofilizzato in bustina corrispondono a circa 3,5 – 4 g del secondo (dunque moltiplicate per 3,5 – 4)
Nei supermercati si trovano delle bustine di lievito liofilizzato da 7 g che corrispondono ad un panetto di quello fresco da 25 g.
In questo articolo troverete il procedimento su come ottenere il pane in cassetta con farine miste e cioccolato con la MACCHINA DEL PANE e con il METODO CLASSICO (a mano o con l’impastatrice).
Se volete fare un pane completamente senza zucchero, non utilizzate il cioccolato al latte come abbiamo fatto noi, bensì quello fondente.

Pane in cassetta con farine miste e cioccolato
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni1 kg d pane
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gFarina di grano tenero (di tipo 0 oppure 00)
  • 200 gFarina di segale
  • 75 gFarina di farro (o di avena)
  • 300 mlLatte
  • 140 mlAcqua
  • 2 cucchiaiMiele
  • 1 cucchiainoMalto (facoltativo)
  • 25 gBurro (oppure 2 cucchiai di olio)
  • 2 cucchiainiSale
  • 2 cucchiainiLievito di birra secco
  • q.b.Cioccolato fondente o al latte (a piacere)

Preparazione con la macchina del pane

  1. Basta seguire questo schema…

    preparare tutti gli ingredienti pesati prima di iniziare

    inserire nel cestello gli elementi liquidi sul fondo, in questo caso, acqua e latte a temperatura ambiente, miele, il burro liquefatto non caldo (oppure l’olio)

    coprire i liquidi spolverizzando lentamente con le farine, compreso il malto, fino a versarle interamente

    da un lato del cestello deporre il sale

    al centro della farina formare un leggero incavo senza arrivare al liquido e deporvi il lievito di birra (se in panetto, sbriciolatelo)

    Impostare il programma (in questo caso “PANE CLASSICO”)

    a seconda del tipo di mdp inserite i pezzetti di cioccolato dopo il segnale acustico che indica il termine dell’impasto.

Preparazione con il metodo a mano o con l’impastatrice

  1. Nel caso non abbiate la macchina del pane, procedete come d’abitudine, nell’impastatrice oppure in una terrina, o sulla spianatoia, versando le farine ed il malto a fontana, creando una fossetta sufficientemente grande dove andare a depositare acqua e latte dove avrete precedentemente fatto sciogliere il lievito assieme al miele, per ultimi l’olio ed il sale, poi procedete con la lievitazione (maturazione) fino al raddoppio.

  2. E’ questo il momento di aggiungere i pezzetti di cioccolato, dunque impastare fino ad inglobarli e passare la pasta in uno stampo da plumcake o da pane in cassetta leggermente imburrato oppure ricoperto di carta forno, per la lievitazione.

  3. Pane in cassetta con farine miste e cioccolato

    Attendete il raddoppio e infornate in forno già caldo a 200° (forno ventilato, va benissimo anche statico) e cuocere il Pane in cassetta con farine miste e cioccolato per circa 50 minuti, controllandone la cottura e doratura durante gli ultimi dieci minuti; se necessario coprire con un foglio di carta alluminio e abbassare il forno a 170° sul finire.

  4. Pane in cassetta con farine miste e cioccolato

    Il pane in cassetta con farine miste e cioccolato si conserva perfettamente 2-3 giorni, lo potete anche tagliare a fette e conservarlo all’interno di sacchetti per alimenti in freezer, per un paio di mesi.

    La sera prima di consumarlo basterà spostarlo in frigorifero così da averlo pronto la mattina; una leggera scaldata nel fornetto o nel tostapane lo farà sembrare appena sfornato.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Polpettine di polenta fritte Successivo Quinoa con cipolla rossa di Tropea ed Asiago stagionato

6 commenti su “Pane in cassetta con farine miste e cioccolato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.