Pane carasau con speck, uova sode e pomodorini

Pane carasau con speck, uova sode e pomodorini: il pane carasau, è un pane sardo, detto anche carasatu, carasadu, crasau o anche pane ‘e fresa, croccante e leggero, molto versatile, lo si usa in svariate preparazioni in cucina, oltre che semplicemente accompagnato a salumi e formaggi.

Viene chiamato anche carta da musica, molto probabilmente, per via del rumore che si sente quando lo si mangia, essendo molto croccante!

Qualche volta lo facciamo in casa, a volte lo acquistiamo in un negozio di specialità del nostro paese.

Vi lascio la nostra ricetta —> QUI

Il pane carasau si conserva per lungo tempo, prima di farcirlo, basta riscaldarlo qualche minuto nel forno a 150-160°, e torna come appena sfornato.

Dopo averlo inserito in un semplice ma particolare antipasto assieme ad ananas e feta greca, lo abbiamo accompagnato a speck, uova e pomodorini: per un antipasto o per un pasto veloce è davvero ottimo!

pane carasau con speck
  • Difficoltà:Bassa
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 150 g Speck
  • 4 Uova
  • 100 g Pomodori
  • q.b. Sale e Pepe
  • q.b. Olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. nb. Ingredienti e procedimento per fare in casa in pane carasau —> QUI .

  2. Per prima cosa, ho lessato le uova e le ho lasciate raffreddare prima di sbucciarle.

    Nel frattempo, ho lavato, tagliato in 4 i pomodorini, e conditi con olio, sale e pepe a piacere.

  3. Ho riscaldato il pane carasau nel forno già caldo a 150° per qualche minuto, appoggiandolo sopra una teglia da forno.

  4. Ho farcito ogni fetta con le fettine di speck, uovo tagliato a spicchietti o a rondelle, pomodorini e terminato con una macinata di pepe a piacere.

  5. Il pane carasau con speck, uova sode e pomodorini è pronto per essere gustato!

This post has already been read 141 times!

Antipasti & stuzzicherie, Secondi, piatti unici, contorni, uova ed insaporitori, Uova
Paola

Informazioni su Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

Precedente Dolci dalie con gocce di cioccolato fondente Successivo Biscotti alle mandorle con zucchero di canna

2 commenti su “Pane carasau con speck, uova sode e pomodorini

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.