Pane alle prugne e zenzero – con e senza la macchina del pane

Print Friendly, PDF & Email

Pane alle prugne e zenzero – con e senza la macchina del pane: un delizioso pane semi-integrale dal sapore neutro, perfetto per una sana e genuina colazione ma che si abbina perfettamente anche a secondi di carne ed affettati e formaggi saporiti!

Questa pagnotta è la dimostrazione che spesso le cose semplici sono le più apprezzate! Neanche il tempo di farla raffreddare sopra la gratella che era già stato affettato ed assaggiato!

pane alle prugne
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Cottura:
    50-60 minuti
  • Porzioni:
    1 pagnotta
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Farina 0 300 g
  • Farina integrale 75 g
  • Latte 260 ml
  • Prugne secche 80 g
  • Zenzero (candito) 2 cucchiai
  • Lievito di birra secco 1 e 1/2 cucchiaino
  • Zucchero la punta di un cucchiaino
  • Sale un cucchiaino

Preparazione

  1. Procedimento con la macchina del pane (più sotto troverete anche il procedimento senza la macchina del pane)

    Seguire questo schema…

    1. preparare tutti gli ingredienti pesati prima di iniziare
    2. inserire nel cestello gli elementi liquidi sul fondo, in questo caso, latte a temperatura ambiente
    3. coprire il latte spolverizzando lentamente con le farine fino a versarle completamente
    4. da un lato del cestello deporre il sale
    5. dall’altro lo zucchero
    6. al centro della farina formare un leggero incavo senza arrivare al liquido e deporvi il lievito di birra (se in panetto, sbriciolatelo)
    7. impostare il programma (in questo caso “PANE BASE”) e, a seconda della vostra macchina, la dose e la doratura
    8. dopo aver impastato qualche minuto la macchina del pane, avviserà con un suono che è possibile aprire il cestello e versarvi degli ingredienti aggiuntivi, nel nostro caso: prugne e zenzero tagliati a pezzetti
    9. premere avvio e attendere il bip-bip che avvisa il termine

     

  2. pane alle prugne

    Procedimento senza la macchina del pane:

    Nel caso non abbiate la macchina del pane, procedete come è vostra abitudine, nell’impastatrice oppure in una terrina, o sulla spianatoia, versando le farine a fontana, creando una fossetta sufficientemente grande dove andare a depositare il latte dove avrete precedentemente fatto sciogliere il lievito assieme allo zucchero, per ultimo unire il sale, le prugne e lo zenzero a pezzetti, poi procedete con la pezzatura, se volete fare dei panini e fate lievitare fino al raddoppio.

    nb. aiutatevi con della farina, quando andrete a creare le forme, poichè il composto potrebbe risultare un pò appiccicoso, comunque senza esagerare.

    Trascorso il tempo infornate a 200° per 35 minuti in caso di panini di circa 100 gr l’uno, per 50 minuti per una pagnotta.

Note

Si conserva perfettamente per 3-4 giorni, basta conservarlo chiuso all’interno di un sacchetto di carta e rimarrà morbido come il primo giorno!

Si può tagliare a fette e conservare in freezer per un paio di mesi all’interno degli appositi sacchetti da congelatore e scongelarlo all’occorrenza.

Altre semplici idee per la colazione o per la merenda…

(clicca sulle foto per la ricetta)

tortine margherita
Tortine margherita con cuore alla frutta
pane con frutta secca
Pane con frutta secca e frutti di bosco
biscotti con arancia
Biscotti con arancia candita e mandorle

This post has already been read 1109 times!

... con la frutta, ... senza uova, Dolci tentazioni, Macchina del pane, Pane & lievitati
Paola

Informazioni su Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

Precedente Torta all'acqua (senza burro e senza uova) Successivo Torta salata con base morbida con sott'oli e sott'aceti

6 thoughts on “Pane alle prugne e zenzero – con e senza la macchina del pane

  1. Mamma mia cosa mi stai facendo vedere cara Paola! Premetto che adoro lo zenzero e le prugne poi non ne parliamo…. Mai avrei pensato ad un utilizzo di questa magnifica coppia di ingredienti per il pane! Chissà che buono 😀

Lascia un commento