Madeleines con canditi all’arancia

Madeleines con canditi all’arancia: per le origini di questi deliziosi dolcetti, così delicati, che quasi si sciolgono in bocca, vi rimando all’articolo di qualche tempo fa, delle madeleines al limone, nel quale racconto brevemente la storia, con qualche aneddoto e curiosità.

La ricetta originale me la spedì un’amica francese con la quale mi scambiavo lettere in francese alle medie, per imparare la lingua (ripensandoci, che nostalgia, non esistevano ancora gli smartphone, si scrivevano lettere a penna e si spedivano lettere con tanto di francobollo….; proviamo a chiedere ai giovani delle medie oggi, se sanno cos’è un francobollo!!! 😛 )

Per noi, 30 anni fa, scrivere lettere come fosse un diario e poi aspettare il postino che consegnasse la lettera tanto attesa era una passione così bella che, solo chi l’ha provato può capire!

madeleines con canditi
  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: una quindicina di madeleines
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 100 g Farina 00 (più quel che basta per infarinare lo stampo)
  • 30 g Amido di mais (maizena) (oppure amido di frumento)
  • 100 g Zucchero
  • 70 g Burro (più quel che basta per imburrare gli stampi)
  • 2 Uova
  • 1 Arancia non trattata
  • 1 cucchiaino Lievito per dolci in polvere
  • 40 g Arancia candita
  • 1 pizzico Sale

Preparazione

  1. madeleines con canditi

    Salva

    Salva

    Salva

    Salva

  2. In un capiente recipiente, ho montato con le fruste elettriche, le uova assieme allo zucchero, aggiunto il burro precedentemente fuso a bagno-maria o al microonde (ma non caldo, eventualmente fatelo raffreddare un pò), un cucchiaio per volta, mescolando a bassa velocità, infine il succo di mezza arancia (circa 40 ml).

    Ho aggiunto, farina e lievito setacciati, poco per volta, un pizzico di sale, i canditi tagliati a quadrottini, la buccia grattugiata dell’arancia ben lavata, avendo cura di mescolare bene fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea.

    Ho passato il recipiente in frigorifero, mentre il forno raggiungeva la temperatura di 190°, spennellavo gli stampi per madaleines con poco burro e li spolverizzavo con l’aiuto di un colino con un velo farina.

  3. Ho tolto il composto dal frigorifero, mescolato un attimo, distribuito negli stampi riempendoli per 2/3 e infornato per circa 10 minuti.

    Le madeleines con canditi all’arancia sono cotte appena prendono colore, ho diminuito la temperatura del forno a 170° qualche minuto prima che fossero pronte.

  4. Una volta cotte, le ho ho lasciate nel forno con la porta aperta, qualche istante, dopo di che, le ho lasciate raffreddare completamente prima di toglierle dagli stampi, per non rischiare di rovinarle.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
... mono porzione (muffins, biscotti, bon bon ecc.), Dolci tentazioni, Ricette dall'estero
Paola

Informazioni su Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

Precedente Torta rovesciata con ananas senza burro nè zucchero Successivo Farro con primo sale, prosciutto e rapa rossa

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.