Crea sito

Le mie tortillas: le piadotte!

Tortillas con firma

Non sono nè piadine, nè tortillas… sono le piadotte! ottenute da una miscela di farina di mais fioretto e farina 0, sono leggere in quanto nell’ impasto si usa pochissimo olio!
Veloci da cucinare… quando le porterete a tavola, pronte per essere farcite con salumi e formaggi, sarà una gran festa!

Ingredienti:

– 150 gr di farina di mais fine ( fioretto )
– 150 gr di farina 0
– 20-25 ml di acqua
– 30 gr di olio extra-vergine di oliva ( + un cucchiaio per la padella )

– mezzo cucchiaino di sale
– una punta di un cucchiaino di bicarbonato

Procedimento:

Nell’ impastatrice ( ma si può fare anche a mano ) ho messo mescolato gli ingredienti, aggiungendoli poco per volta, in quest’ ordine: le due farine, l’ acqua tiepida, l’ olio, il bicarbonato setacciato e il sale. Ho fatto andare per 5-6 minuti finchè non ho ottenuto un impasto liscio ed omogeneo.

Ho formato una palla, l’ ho avvolta nella pellicola e l’ ho messa a riposare una mezz’oretta.

Ho steso la pasta con il mattarello leggermente infarinato e ho ottenuto una decina di piadotte dello spessore di circa due-tre mm!

Le ho cotte su una piadiniera ( va bene qualsiasi padella anti-aderente ) leggermente unta di olio e ben calda, due minuti da una parte due minuti dall’ altra. ( la piadina è cotta quando formerà le classiche macchiette di bruciaticcio! )

Va servita tiepida … a me piace con speck e formaggio Asiago, voi sbizzarritevi con gli ingredienti e stupite i commensali! 😉

NB. si possono congelare, poi al momento di mangiarle passatele qualche minuto sulla tostiera, sembreranno appena fatte!

Paola

Pubblicato da Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava a quelle dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

2 Risposte a “Le mie tortillas: le piadotte!”

  1. Buongiorno!

    Ieri sera, come ti avevo anticipato, ho portato in tavola le tue piadotte!

    Apprezzatissime…appena ho un attimo di tempo ti faccio il post su GZ (nei tuoi capolavori di gz) e anche su http://www.mistofrigo.it (con i link al tuo blog chiaramente)

    Ieri sera le ho farcite con radicchio rosso, olive nere, prosciutto cotto e mozzarella…ho fatto una specie di “tacos” e poi li ho scaldati ancora un attimo prima di servirli.

    La pasta è proprio veloce da fare e anche da stendere con il mattarello.

    Intanto buon fine settimana,

    baci Fra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.