Crea sito

Gli autori

Paola

Fondatrice – Amministratrice – Main Author di “Il piacere dei sensi”

Polesana d.o.c.; la tranquilla vita da studentessa universitaria viene sconvolta quando la nonna la chiama per annunciarle che, da li a breve, avrebbe trovato impiego occupazionale in campo sanitario.
Dal nonno materno acquisisce la voglia di leggere, scoprire, imparare cose nuove in ogni settore possibile che, unita all’amore per la cucina e la buona tavola tramandato dalla famiglia, la portano a sperimentare fin dalla tenera età la fantasia nella preparazione di manicaretti da leccarsi i baffi.
Solo di recente frequenta alcuni corsi di cucina come approfondimento assieme ad Arkifood (Gianni) e, alla fine del 2013, decide di aprire assieme, un blog dove raccogliere ricette ed appunti di viaggio.
Nonostante la differenza generazionale dovuta all’età, viene paragonata ad un vero e proprio juke-box in carne ed ossa della canzone italiana e straniera, dagli anni ’50 ai giorni nostri.Impegnandosi riesce a tirare fuori dal cilindro, non un coniglio, ma vere chicche anche dagli anni ’30. 🙂
Ha trascorso intere stagioni alternandosi tra settimane bianche e spiagge dorate, all’insegna e alla ricerca, di un’abbronzatura whole-year, affrontando temerariamente e indifferentemente sia le piste innevate che i solleoni delle mete balneari più ambite del mondo (Maldive, Seychelles, Zanzibar tanto per citarne alcune), vivendo comunque il viaggio come un esperienza di vita da cui attingere a 360°.
Spirito di scoperta ulteriormente arricchito da quando le destinazioni dei suoi viaggi hanno cambiato radicalmente connotazione. Capitali europee, borghi all’insegna del turismo enogastronomico, città d’arte dal patrimonio storicoculturale, o associate ad un evento sportivo hanno scalzato dalla top ten le mete d’oltre-oceano.

Nel blog a volte appare sotto mentite spoglie assumendo le caratteristiche di Tata Paola o TomTomPaola.
Di fede granata, segue appassionatamente il Torino ed il calcio in generale, avvicinandosi alla pallavolo e al basket per colpa di Arkifood (ex arbitro di entrambi gli sport).


Gianni

Main Author della sezione Viaggi

Trevigiano di origini, seguendo le orme del cuore è approdato in Polesine.
Il primo viaggio, e per molti anni rimasto l’unico, risale alla notte dei tempi lasciando un segno indelebile nella formazione della sua personalità. Alla tenera età di 6 anni si ritrova improvvisamente a fare i conti di vivere alle porte dei villaggi dell’ Africa nera che più nera non si può.

Kinshasa, capitale dell’attuale Zaire (ed ex Congo Belga) distava 30 chilometri da dove potevi scambiare due chiaccherare con il vicino di divano, il serpente dei sette passi, o con un simpatico scimpanzè in attesa del pullmino che portava a scuola.
In seguito a questa avventura, mentre gli amici prendono a chiamarlo Bongo Bongo rimane in lui la voglia di viaggiare con il senso della scoperta.
Le sue passioni sono in continuo movimento; alcune, inamovibili, come blocchi di granito impossibili nemmeno da scalfire, come l’amore nato sin da piccolo verso la batteria, strumento che oggi, dopo aver tentato già avanti con l’età di suonarla degnamente, appare come una bella statuina nell’angolo della camera.
La Juve, un tempo quasi una fede, appare ora ai suoi occhi come un ectoplasma mentre la musica gli anni 70/80 rimane la preferita anche se ha iniziato un lavoro di riscoperta di autori che, per pregiudizio, aveva evitato di prendere in considerazione.
A differenza di Paola, nel suo vocabolario, andando alla ricerca della voce mare e sci si può leggere, come nei bollettini metereologici: NP. Non pervenuto. Tanto sono distanti dalla sua forma mentis.
A proposito di sport: ama definirsi uomo di sport o, in maniera politically correct, diversamente atleta avendo calcato i parquet dei campi di basket per lungo tempo.
Dopo Messner è uno dei pochi uomini che ha scalato tutti i gradini per raggiungere le vette avventurose…. dei seggioloni per arbitri di pallavolo. Della serie fischia che ti passa.
🙂