Crea sito

Gli autori di Il piacere dei sensi – Touriosando

Paola

gli autori di il piacere dei sensi touriosando

Polesana d.o.c., diplomata all’Istituto tecnico commerciale. La sua tranquilla vita di studentessa viene sconvolta quando la nonna la chiama per dirle che molto probabilmente ha trovato un lavoro per lei. Un suo scolaro, ora medico di base, cerca un assistente.

Lascia Giurisprudenza e comincia il giorno dopo a lavorare come segretaria presso uno studio medico di mattina e, assistente in uno studio di medicina estetica e fisioterapia di pomeriggio.

Dal nonno materno acquisisce la voglia di leggere, scoprire, imparare cose nuove in tutti i campi che, unita all’amore per la cucina e la buona tavola tramandato dalla famiglia, la portano a sperimentare nuovi piatti fin dalla tenera età.

Solo di recente frequenta alcuni corsi di cucina come approfondimento assieme ad Arkifood e alla fine del 2013 decide di aprire assieme a lui, un blog dove raccogliere ricette ed appunti di viaggio.

Nonostante la differenza generazionale dovuta all’età, può essere paragonata ad un vero e proprio juke-box della canzone italiana e non solo, dagli anni 50 ai giorni nostri.

Nonostante abbia trascorso intere stagioni scapicollandosi tra le piste di sci o  cercando di mantenere un’abbronzatura whole-year, affrontando temerariamente i solleoni delle più belle spiagge del mondo (Maldive, Seychelle, Zanzibar tanto per citarne alcune) ha sempre vissuto il viaggio come un esperienza di vita da cui attingere a 360°.

Da alcuni anni, ha cambiato totalmente target nelle destinazioni che sceglie per i viaggi, preferendo le capitali europee alle città d’oltre-oceano.

Di fede granata, segue appassionatamente il Torino ed il calcio in generale, si è avvicinata alla pallavolo e al basket per via di Arkifood (arbitro di entrambi gli sport).

Gianni

Gli autori di il piacere dei sensi touriosando

Trevigiano di origini, seguendo le orme del cuore è approdato in Polesine.

Abbandonati gli studi in età scolastica li ha ripresi in età non proprio adolescenziale conseguendo il diploma di Analista Contabile. Svolge attività lavorativa in ambito militare.

Il primo viaggio, e per molti anni rimasto l’unico, risale alla tenera età di 6 anni dove all’improvviso viene catapultato per un anno nella realtà, all’epoca quasi misconosciuta, dell’ Africa vivendo alle porte di Kinshasa nell’ ex Congo Belga attuale Zaire.

Le sue passioni sono in continuo movimento, ma alcune rimangono blocchi granitici che nemmeno le peggiori intemperie riusciranno mai a scalfire: un amore nato sin da piccolo per la batteria, strumento che fa bella mostra in un angolo di casa sua, la Juve (tempo fa era quasi una fede ora molto meno), la musica degli anni 70/80 anche se sta scoprendo autori che per pregiudizio non ha mai preso in considerazione.

A differenza di Paola, nel suo vocabolario se si cerca alla voce mare e sci si può leggere: chi sono mai costoro? tanta è l’avversione per questo luogo e questo sport.

A proposito di sport si può considerare un diversamente atleta essendo arbitro di pallavolo, dopo esserlo stato per diversi anni di basket. Della serie fischia che ti passa.