Crea sito

Fusilli con radicchio e acciughe

Fusilli con radicchio e acciughe

Fusilli con radicchio e acciughe: una delle verdure che amo di più è il radicchio rosso di Treviso, soprattutto per il suo sapore ricco, intenso e leggermente amarognolo ma anche per la sua versatilità in cucina.

D’inverno, spesso lo cuocio alla piastra, diventa il protagonista di risotti, golosi sandwiches e frittate, delizioso come ripieno delle torte salate, della pasta fresca assieme a formaggi come il gorgonzola e il taleggio.

fusilli con radicchio

Non tutti conoscono le differenze fra i vari tipi di radicchio, quello rosso di Treviso IGP ad esempio, si presenta con germogli regolari, arricciati, uniformi e compatti.

fusilli con radicchio
foto reperita su www.visittreviso.it

Quello variegato di Castelfranco IGP che quasi tutti chiamano erroneamente “di Treviso” invece è questo che vedete nella foto qui sotto…. sembra una rosa!

fusilli con radicchio
foto da www.oggitreviso.it

Il radicchio di Chioggia IGP si distingue per la forma sferica molto compatta.

fusilli al radicchio
foto da www.radicchiodichioggiaigp.it

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 gr di fusilli
  • un cespo di radicchio rosso di Treviso Igp
  • 6 acciughe sotto sale o sott’olio
  • 4-5 cucchiai di olio extra-vergine di oliva
  • due cucchiaio di olio di semi di sesamo (facoltativo)
  • peperoncino secco qb
  • uno spicchio di aglio
  • sale qb


Procedimento:

Per prima cosa, ho cotto sopra una piastra rovente, il radicchio precedentemente mondato, ben lavato e lasciato a marinare una decina di minuti in tre cucchiai di olio extra-vergine di oliva, qualche macinata di peperoncino e poco sale.

Una volta cotto (occorreranno 4-5 minuti per lato circa) l’ho passato sopra un tagliere, lasciato raffreddare, tagliato a pezzettini e passato in padella dove avevo prima tostato i pinoli per qualche minuto a fiamma moderata e sciolto le acciughe dissalate sotto l’acqua bollente. Unito il rimanente olio d’oliva e mescolato a fiamma bassa per qualche istante.

Nel frattempo, ho cucinato i fusilli in abbondante acqua salata, scolati e poi passati nella padella con il condimento ormai pronto.

A fuochi spenti, ho aggiunto un filo di olio di sesamo e altro peperoncino, infine impiattato i fusilli con radicchio e acciughe ancora bollenti.

fusilli con radicchio

FORSE NON SAPETE CHE….

L’olio di sesamo si usa largamente sia in campo alimentare che cosmetico, nel primo caso è ricavato ricavato dai semi tostati, nel secondo dalla spremitura degli stessi a freddo.

E’ considerato un olio particolarmente benefico per la salute, un ottimo anti-ossidante naturale e rafforza il sistema immunitario in quanto ricco di vitamina A, vitamina E, vitamine B1, B2, B3, sali minerali, come magnesio, fosforo e calcio.

Viene utilizzato spesso nella cucina asiatica , ma anche indiana e africana, per esaltare il sapore delle pietanze.

Devo essere sincera, l’ho scoperto solo di recente e mi ha da subito conquistato: il suo sapore ricco ed intenso mi ricorda quello della nocciola tostata ed arricchisce le pietanze senza coprirne il gusto.

Paola

Pubblicato da Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

6 Risposte a “Fusilli con radicchio e acciughe”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.